GIUSEPPE RICUPERATI

Una storia moderna.

Le parole di Clio per raccontare il mondo

 

Una storia moderna. Le parole di Clio per raccontare il mondo è strettamente legato alla «Rivista storica italiana». Riprende e sviluppa temi che l’Autore ha più volte trattato in essa. Ha due nuclei strettamente connessi: come nascono le parole e i concetti della storia, dalla crisi della coscienza europea a oggi, mentre il secondo individua le parole della politica, il tutto in termini più di Begriffsgeschichte, che di Linguistic Turn, ma soprattutto di storia della storiografia.

 

L'AUTORE

 

Giuseppe Ricuperati ,professore emerito di Storia moderna presso l’Università di Torino, è stato allievo di Franco Venturi come studioso dei Lumi. Attivo nella Società italiana per lo studio del XVIII secolo, fa parte dell’Accademia nazionale dei Lincei, di quella delle Scienze di Torino, dell’Istituto lombardo. Ha dedicato molti studi all’Illuminismo, alle sue radici e più in generale alle categorie di periodizzazione. Dopo L’esperienza civile e religiosa di Pietro Giannone, Milano-Napoli, Ricciardi, 1970, e l’edizione dei testi dello stesso autore pubblicato con Sergio Bertelli nel 1971, ha sollecitato successive edizioni di opere del carcere non solo del Giannone, ma anche di Radicati di Passerano, collaborando a diverse opere collettive e a progetti internazionali. Il suo libro più recente è Storia della scuola in Italia dall’Unità a oggi, del 2015. Nella direzione della “Rivista storica italiana” dal 1995, dal 2005 ne è Direttore responsabile.

 

SOMMARIO

Acquista