NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
0103613000.jpg0103613000.jpg
Luna, stelle...e altri pezzi di cielo
SKU: 0103613000
Pacilio Rita
6,00 €

Isbn
8849506562
Collana:

"Il Minotauro"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
28
Formato
13x21
Nr. Pagine
64
Mese Pubblicazione
Agosto
Anno Pubblicazione
2003
Cosa dire al silenzio di Rita Pacilio! Il suo esilio è già andato oltre confine. Nessuno resta a guardare su quella frontiera nascosta. La fonte è ormai secca. L'attrice, la musa beve la sua sete. Ricorda l'acqua corrente a cui appartiene la voglia di affogare. Affogare e risorgere. Arrivano lenti i battiti del suo cuore. Non fanno rumore le suppliche delle labbra anelanti: sa quello che non dice, conosce il valore delle pagine scritte, sa di sapere senza presunzione. Si tratta di una voce nuova in un panorama stagnante, una voce roca, tagliata da un coltello insanguinato di baci promessi ai folli e ai bambini. Come campo di grano assolato, pioggia in un mare colmo di gelo. Scrive il male che riceve, restituendone il conforto.

L'AUTORE

Rita Pacilio (1963), scrittrice e poetessa, è nata a Benevento e vive a S. Giorgio del Sannio. Laureata in Sociologia presso l'Università degli Studi di Napoli «Federico II», ha esplicato la professione di relatrice e di insegnante in corsi di formazione. Oggi si occupa di Orientamento nell'ambito dello sviluppo delle Politiche del Lavoro. Autrice di letteratura per l'infanzia si dedica alla poesia dalla più tenera età . Sono in corso di stampa filastrocche illustrate, racconti corredati da schede didattiche e quaderni operativi.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved