NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

Si comunica che i nostri uffici resteranno chiusi
martedi 23 aprile 2019

Una vita al cardiopalma
SKU: 0319018190
Barbarulo Gaetano
15,00 €

Isbn
9788849538519
Collana:

"La memoria narrata - sezione memorie e storia"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
11
Formato
17x24
Nr. Pagine
XX+140
Mese Pubblicazione
Marzo
Anno Pubblicazione
2019

Enzo Stimolo esce dall’anonimato durante le “Quattro Giornate” napoletane, quando, a capo di un gruppo di patrioti, libera cinquanta concittadini prigionieri dei tedeschi e tratta con il comando germanico per assicurarsi che la loro ritirata avvenga senza ulteriori danni per la città. Dopo la liberazione di Napoli, scompare senza che i suoi compagni di azione ne abbiano conosciuto l’identità, se non il solo nome e un presunto grado militare. Mai dimenticato, sarà uno dei personaggi meglio delineati del film di Nanni Loy Le Quattro Giornate, in cui è superbamente interpretato da Gian Maria Volonté. Ma nemmeno allora il “mistero” venne svelato ed è rimasto tale fino a oggi. Gaetano Barbarulo, con rigoroso rispetto delle fonti, ne ricostruisce il percorso esistenziale, la cui lettura risulta alla fine coinvolgente come un romanzo. Una giovinezza ribelle prima, poi una dedizione totale alla causa della Liberazione, che lo porterà a svolgere nell’Italia occupata il rischioso ruolo di agente sotto copertura per conto dei servizi segreti alleati. Diciotto mesi vissuti “al cardiopalma”, fino al tragico epilogo di una morte ancora avvolta nel mistero. Lo Stimolo che emerge da questa biografia, con le sue contraddizioni e con il suo incondizionato bisogno di libertà, ci appare una figura profondamente moderna.

L'AUTORE
Gaetano Barbarulo vive e lavora a Napoli. Ha pubblicato vari saggi dedicati alla topografia e alla toponomastica medievale napoletana e ai beni archivistici dei più antichi conventi domenicani della città, di cui ha ricostruito tempi e modalità di formazione del patrimonio immobiliare. Altro suo campo di studio riguarda la partecipazione italiana alle attività di intelligence alleata durante l’occupazione nazista ed è in questo ambito che è nato il presente lavoro.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved