0394226000.jpg0394226000.jpg
Catene di civiltà. Studi su Spengler
SKU: 0394226000
Conte Domenico
51,00 €

Isbn
8871049241
Collana:

"La cultura delle Idee"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
22
Formato
13x21
Nr. Pagine
394
Mese Pubblicazione
Giugno
Anno Pubblicazione
1994
Oswald Spengier: un nome che evoca immediatamente uno dei casi più clamorosi nella storia della cultura novecentesca. Sconosciuto, isolato, irritato, nel 1918, alla vigilia del crollo della Germania imperiale, Spengler pubblica il primo volume de Il tramonto dell'Occidente, nelle cui pagine apocalittiche e fantasiose profeta la fine della civiltà europea. li successo è immediato, travolgente. Le polemiche, furibonde. Da allora, la bibliografia su Spengler è diÈ itata sempre più ampia. Mai prima di oggi, però, si era tentato di collegare Il tramonto dell'Occidente col resto della produzione spengleriana, soprattutto con le grandi opere postume pubblicate negli anni Sessanta. li libro di Conte colma questa lacuna, offrendo di Spengler un'immagine medita. Non più solo le otto civiltà superiori del 1918-22, ma il mondo abissalmente remoto delle civiltà primitive cui Spengler si apre grazie alle suggestioni di Frobenius, di Dacquè, di E. Meyer. Non più solo una teoria organicistica delle civiltà , ma una riflessione intensa sulla materia vivente, sull'essere umano, sui fenomeni della vita, ferocemente antidarwiniana e profondamente influenzata dal mutazionismo di de Vries. Tutto questo, senza perdere di vista il ruolo politico di Spengler, in bilico fra conservatorismo prussiano e nazionalsocialismo, ma poi refrattario a entrambi in virtù delle dimensioni elitistiche e salvifiche legate alla sua tematica del " cesarismo ". Domenico Conte ricostruisce questo complesso panorama in un'opera suggestiva e innovativa, destinata a occupare una posizione di rilievo nella letteratura su Spengler.

L'AUTORE

Domenico Conte (Napoli 1955) è stato borsista dell'istituto Italiano per gli Studi Storici e del Deutscher Akademischer Austauschdienst (presso l'Università di Bielefeld). Attualmente lavora presso la cattedra di Storia della Storiografia dell'Università «Federico II». Ha conseguito il dottorato in storia con una tesi sul ruralismo nella repubblica di Weimar. Ha pubblicato inoltre numerosi saggi sulla storia e la storiografia tedesche fra Otto e Novecento. Ha tradotto e curato l'edizione italiana di importanti libri tedeschi.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy