NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
0305106040.jpg0305106040.jpg
Scuola e lingua nel Molise di fine Ottocento
SKU: 0305106040
D'Alessio Michela
23,00 €

Isbn
8849509359
Collana:

"Biblioteca del Molise e del Sannio"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
6
Formato
17x24
Nr. Pagine
176
Mese Pubblicazione
Marzo
Anno Pubblicazione
2005
Le ricerche, qui raccolte, partono, com'è accaduto a molti di noi studiosi, da quella base operativa, in cui il binomio scuola-lingua postunitaria si imponeva come centrale, e si addentrano, con più agguerrita passione e orientata metodologia, nei sentieri alquanto inesplorati d'indagine di quel nostro Molise, fondo di imprenditori e di intraprese culturali proprio in quell'ambito pedagogico-didattico, di cui la ricercatrice dissoda il sostrato linguistico, con risultati decisamente innovativi. Abbiamo sempre più bisogno di conoscere chi siamo in stretto rapporto con chi siamo stati in una regione solo apparentemente uniforme e decentrata dal grande dibattito nazionale. Gli studi della D'Alessio confermano al contrario una complessa identità culturale, carica di quotidiana operatività - qual è sempre richiesta dall'esperienza scolastica -, ed aprono sicuri spiragli ad indagini sempre più compatte e concluse, che vadano oltre sporadiche incursioni pionieristiche, non sempre sorrette da un solido spirito scientifico. Il libro si regge su una giusta idea globale e totale della ricerca, nel senso che asseconda tutte le prospettive possibili per l'accerchiamento di temi e problemi, di personaggi ed opere pubbliche e private, che consentano la più convergente definizione del rapporto tra scuola e lingua in Molise alla fine dell'Ottocento. Un decisivo passaggio epocale, destinato a raccogliere i frutti di un problematico Risorgimento, che in Molise si configura come consapevole e complesso e a seminarne altri.

L'AUTORE

Michela D'Alessio si è laureata presso l'Università degli Studi «Federico II» di Napoli con una tesi in Storia della lingua italiana su Scuola e lingua nel Molise di fine Ottocento (1870-1900), che ha ottenuto nel 2001 il Premio Letterario Internazionale «Piedicastello». I suoi interventi si muovono principalmente sul piano storico-linguistico e scolastico-educativo: tra questi, si segnalano l'ampio contributo La circolazione in Molise di letture educative nell'ultimo trentennio dell'Ottocento, in Tipografia, piccola editoria e cultura in Mouse dall'Unità alla seconda guerra mondiale, Atti delle Giornate di studio, Campobasso 14-15 dicembre 2000, a cura di G. Palmieri e T. Scimone, Campobasso 2002, e la puntuale indagine L'interesse per la lingua negli scritti di Nicola Maria Frascella. Il saggio sulla lingua parlata di Montagano nel Sannio, nel volume di E. Frattolillo Di Zinno, M. D'Alessio, Lingua e dialetto a Montagano nel Sannio tra passato e presente, Campobasso 2003.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved