NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
Fronti interni
SKU: 0314016140
Ermacora Matteo, Ratti Felicita e Scartabellati Andrea
28,00 €

Isbn
9788849528015
Nr. Pagine
XII + 240
Formato
17x24
Mese Pubblicazione
Febbraio
Anno Pubblicazione
2014

Fronti interni s’interroga sull’impatto delle molteplici modernità attivate dalla guerra, intendendo approfondire la dimensione locale ma non localistica del primo conflitto mondiale. Sviluppa la riflessione storiografica su temi come: le condizioni materiali e sanitarie, i dati strutturali ed economici, l’impatto degli assetti militari di retrovia sulle vicende di vita quotidiane, le politiche amministrative di gestione del territorio e delle popolazioni, le interrelazioni e gli attriti sorti tra le aree urbane e gli hinterland di riferimento economico e culturale. Le realtà prese in esame sono: Montepulciano, il Montefeltro, Viareggio, Padova, Ribolla e Valdarno, Aosta, Pavia, Udine, Trieste, Milano, Colorno, Bologna, Traunstein (Baviera) e Buenos Aires. Mediante l’investigazione e la comparazione dei singoli casi-studio e ponendo attenzione alla periodizzazione e alle tappe della mobilitazione bellica, la pubblicazione si propone di rintracciare le tipicità e gli elementi comuni degli oggetti indagati sullo sfondo unitario dominato dal contesto bellico.

I CURATORI
Matteo Ermacora, dottore di ricerca in storia sociale, insegna nelle scuole secondarie superiori e, come docente a contratto, Storia del lavoro presso l’Università Ca’ Foscari. I suoi interessi di ricerca ruotano attorno alla Grande guerra, all’emigrazione, al lavoro femminile e minorile.
Felicita Ratti ha studiato Relazioni internazionali ed Analisi dei conflitti nel mondo contemporaneo. Si occupa principalmente di storia sociale, economica e della medicina nella prima metà del Novecento, e di insegnamento dell'italiano come lingua straniera.
Andrea Scartabellati, dottore di ricerca, ha studiato storia e antropologia. Ha dedicato le sue ricerche alla storia della follia e della povertà. Lavora come responsabile delle biblioteche per NCTM Studio Legale Associato.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved