NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
0306059060.jpg0306059060.jpg
Cina e Giappone sui mari nei secoli XVI e XVII
SKU: 0306059060
Carioti Patrizia
23,00 €

Isbn
8849512910
Collana:

"Storia , Economia e Società «Saggi e Ricerche»"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
6
Formato
14.5x22.5
Nr. Pagine
296
Mese Pubblicazione
Febbraio
Anno Pubblicazione
2006
L'opera prende in esame l'evolversi storico delle marinerie cinesi e giapponesi fra i secoli XVI e XVII, mettendone in luce le specificità e le relative trasformazioni nel complesso panorama internazionale dei mari estremo-orientali, raggiunti dalle potenze navali europee. Queste ultime, approdando alle «Indie Orientali», si trovarono dinanzi ad una rete di traffici ben articolata e saldamente consolidata, che i navigli estremo-orientali, ed in particolare cinesi, percorrevano da sempre: fu grazie alla mediazione cinese che poterono gradualmente inserirsi nei circuiti internazionali. Pur attestandosi quali interlocutori di rilievo nei traffici marittimi dell'Estremo Oriente, gli europei non vi giocarono il ruolo di protagonisti assoluti, ma furono il più delle volte dipendenti dalle marinerie cinesi. Espressione di un'Europa dilaniata dalle conflittualità intestine proprie di quei secoli, che pure ebbero un'eco non tenue in quei mari lontani, le grandi Compagnie e marinerie europee chinarono il capo al mercantilismo cinese.

L'AUTORE

Patrizia Carioti è professore associato e titolare della Cattedra di Storia dell'Asia Orientale, nonchè docente di Storia e Civiltà dell'Estremo Oriente, presso l'Università degli Studi di Napoli «L'Orientale». Ha trascorso molti anni di studio e di ricerca all'estero, in Giappone, in Cina, in Olanda, che le hanno permesso di approfondire la conoscenza anche delle lingue. Interessata al contesto marittimo internazionale dell'Estremo Oriente tra il Cinquecento ed il Seicento, è autrice di monografie e saggi pubblicati anche in inglese, in cinese e in giapponese.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved