0399350000.jpg0399350000.jpg
Il pane e la politica. La rivolta palermitana del 1560
SKU: 0399350000
Cancila Rossella
13,00 €

Isbn
8881147815
Collana:

"L'identità di Cliò"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
17
Formato
14,5x21,5
Nr. Pagine
96
Mese Pubblicazione
Marzo
Anno Pubblicazione
1999
La rivolta del notaio Tarsino nella Palermo del 1560 è un episodio pressochè ignorato dalla storiografia, che l'autrice ricostruisce sulla base della documentazione medita dell'Archivo Històrico Nacional di Madrid: deposizioni dei testimoni oculari e sentenze emesse contro i responsabili. Gli ingredienti sono quelli tipici delle rivolte urbane d'antico regime: il rincaro del pane e di altri generi di prima necessità percepito come ingiusto genera lo scontro sociale di cui è protagonista il popolo, esasperato dalla miseria e da una fiscalità iniqua. Una rivolta contro il carovita, dunque. Ma non solo. Al livello sociale si sovrappone un secondo significato, quello politico, su cui vanno a innescarsi giochi di fazioni e interessi politici trasversali, quando non personali, che investono i ceti dirigenti cittadini, impegnati a giocarsi nella partita i rispettivi rapporti di potere.

L'AUTORE

Rossella Cancila è ricercatrice di Storia moderna presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Palermo. Si occupa di storia della Sicilia nel Cinquecento, con particolare attenzione alle problematiche di natura fiscale e alle loro implicazioni sul terreno politico e sociale. Ha pubblicato Il Parlamento del 1505. Atti e documenti (Catania 1993) ed è autrice di saggi apparsi su «Archivio Storico per la Sicilia Orientale», «Clio» e «Società e storia».
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy