0393192000.jpg0393192000.jpg
I sinodi cilentani nei secoli XVI-XIX
SKU: 0393192000
Di Leo Adriana
37,00 €

Isbn
8871047141
Collana:

"Quaderni di Storia del Mezzogiorno"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
2
Formato
17x24
Nr. Pagine
286
Mese Pubblicazione
Giugno
Anno Pubblicazione
1993
I sinodi sono stati considerati, in questi ultimi anni, sempre di più una delle fonti principali per le ricerche di storia sociale e religiosa e numerosi sono i convegni nei quali si è discusso della loro utilizzazione storica. Dell'ampiezza di tali fonti sinodali sarebbe sufficiente evidenziare lo strettissimo rapporto fra assemblee sinodali e situazioni religiose locali, per non dire di tanti altri spunti sulla società locale e sull'ambiente. Attraverso le pagine dei sinodi cilentani è possibile intravedere tutto l'inquieto mondo cilentano nella sua economia prevalentemente pastorale senza una efficiente viabilità : clero, frati, osti, zingari, baroni prepotenti, «sorelle illuminate» e fattucchiere.

L'AUTORE

Adriana Di Leo insegna Storia della Chiesa e Storia contemporanea presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Salerno. È socio fondatore dell'Istituto per le ricerche di Storia sociale e religiosa di Vicenza e dell'Associazione per la storia sociale del Mezzogiorno e dell'area mediterranea di Potenza. Ha pubblicato saggi di storia del Mezzogiorno nell'età moderna e contemporanea. Fra le sue pubblicazioni: Chiesa e pastoralità di Nicola Monterisi a Salerno (1987); Catechesi ed impegno civile di Ignazio Monterisi in Basilicata (1990); Clero, politica e cultura nel Mezzogiorno (1991).
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy