NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
0394212000.jpg0394212000.jpg
Giovan Cola del mercato di Laureana (secolo XVII)
SKU: 0394212000
Volpe Francesco
12,00 €

Isbn
8871048717
Collana:

"Quaderni di Storia del Mezzogiorno"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
7
Formato
17x24
Nr. Pagine
88
Mese Pubblicazione
Giugno
Anno Pubblicazione
1994
Il giurista Giovan Cola del Mercato, noto agli studiosi per i tuttora inediti « Commentari agli Statuti del Cilento», visse negli anni più turbinosi del Seicento, passando attraverso carestie, rivolte, pestilenze, arti magiche, prepotenze baronali, toccato spesso vivamente nei beni e nella famiglia, anche per le sue funzioni di governatore di corti locali. Giunto alle soglie della vecchiaia, descrive in questa lettera-memoria all'unico figlio maschio superstite le tristi vicende sofferte, esortandolo tuttavia ad avere fiducia in un domani migliore. Se ne propone la lettura, malgrado lo stile talvolta un pò « ruvido » dell'autore, per l'indubbio valore storico, linguistico e pedagogico.

IL CURATORE

Francesco Volpe insegna Storia moderna e Storia sociale presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Salerno. Tra le sue pubblicazioni: Il Cilento nel secolo XVII, Napoli, 1981 (prima edizione); La parrocchia cilentana dal XVI al XIX secolo, Roma, 1984; Confraternite e vita socioreligiosa nel Settecento, Salerno, 1988; La borghesia di provincia nell'età borbonica, 1991; Il Cilento nel secolo XVII, 1991, seconda edizione riveduta e ampliata con un saggio su «Magia e stregoneria ».
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved