Elliot Carter
SKU: 1490016000
Schiff David
98,00 €

Isbn
9788871041755
Collana:
"La musica e la danza"
Vai alla collana >>>
Nr. Volume
3
Nr. Pagine
768
Formato
14,5x22,5
Mese Pubblicazione
Ottobre
Anno Pubblicazione
1990

... Il linguaggio di Elliott Carter è certamente uno dei più originali del nostro tempo e il suo cammino di compositore uno dei più notevoli; mi fa pensare alla massima: « seguire la propria inclinazione a condizione chesalga» La strada di Carter è salita senza sosta fino ad una altezza impressionante. Certamente, l'ascoltatore può trovare quest'opera d' approccio a volte difficile. Ed e' vero: questa musica non si lascia ascoltare senza sforzo; ma non la si dimentica neppure. Tutti gli aspetti della creazione musicale in essa vengono sottoposti ad una prova radicale, ad una riflessione intensa e profonda. Si possono descrivere numerosi aspetti in questo modo reinventati quali la scrittura ritmica, la concezione armonica, l'invenzione formale. L 'opera di Carter è una delle più intellettuali che esistano ma porta in se stessa una espressività estremamente varia: specialmente preziosa, abbondante e diversa la musica da camera. E’ ricca di insegnamenti e di scoperte: al suo contatto rinnovato, non si inisce mai di arricchirsi.

Pierre Boulez

L'AUTORE
David Schiff
è nato a New York nel 1945. Si è laureato alla Columbia University ed alla Cambridge University ed ha conseguito diplomi alla Manhattan School of Music, dove ha studiato composizione con John Corigliano e Ursula Mamlok, ed alla Juilliard School dove ha studiato composizione con Elliott Carter. Dal 1980 insegna al Reed College a Portland, Oregon. La sua E/egia per quartetto d'archi ha vinto, nel 1979, il concorso nazionale di composizione della SIMC-Lega dei compositori. Il suo libro, The Music of Eliott Carter, ha ottenuto, nel 1984, il premio ASCAP-Deems per scritti sulla musica americana. Ha ricevuto borse di studio dal National Endowment for the Arts e dal National Endowment for the Humanities, dalla Merrill Foundation e dalla Amphion Foundation, come anche due borse di ricerca Vollum dal Reed College. Tra i suoi lavori principali si ricordano l'opera Gimpel the Fool, che ha avuto sei rappresentazioni, il Sacred Service, scritto per il 125° anniversario della Congregation Beth Israel di Portland, e Slou Dance, commissionata dalla Oregon Simphony (prima esecuzione: marzo 1990). Tre delle sue composizioni, Divertimento from Gimpel tbe Foo/, Suite from the Sacred Seruice e Scenes fom Adolescence sono registrate nel CD Delos #3058 nell'esecuzione degli artisti della Chamber Music Northwest e della cantante Judith Schiff, moglie del compositore.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy