1492024000.jpg1492024000.jpg
Ars Nova 1917-1919
SKU: 1492024000
Petrocchi Francesca
27,00 €

Isbn
8871044053
Collana:

"La musica e la danza"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
5
Formato
14,5x22,5
Nr. Pagine
212
Mese Pubblicazione
Giugno
Anno Pubblicazione
1992

«Ars Nova» - diretta da Alfredo Casella, quale rivista di "battaglia" della Società Nazionale di Musica Moderna fondata a Roma nel 1917 - sviluppa un interessante programma nel quale l'arte musicale, ed in particolare le ricerche e gli esiti dei compositori della generazione degli anni '80, è costantemente in dialogo con gli sviluppi delle «altre» arti. Aperta alle collaborazioni, tra gli altri, di Busoni, Carrà , De Chirico, Papini, Savinio, Malipiero e senza negare il debito verso l'esperienza della «Voce» e di «Lacerba», propone ed anticipa soluzioni artistiche che nella cultura romana degli anni venti saranno destinate ad un complesso ridisegno.

IL CURATORE

Francesca Petrocchi è docente di Letterature Moderne Comparate presso la Facoltà di Lingue dell'Università della Tuscia (Viterbo). Ha pubblicato alcuni studi sulla «cultura delle riviste» in Toscana negli anni 1920-1930. Si è interessata al rapporto tra l'avanguardia fiorentina e il movimento modernista pubblicando il saggio Filosofia, cultura e tensione religiosa nel rapporto tra Giovanni Papini e Alessandro Casati (1983), e i volumi Casati e Cecchi negli anni della «Voce» (Roma, 1984) e Le avventure dell'anima. Il «Leonardo e il modernisrno» (Napoli, 1987). È autrice di un saggio sulla corrispondenza medita tra Ungaretti e Mìssolini (1987) e di Conversione al mondo. Studi su Piero Jahier (Napoli, 1989).

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy