NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

Si comunica che i nostri uffici resteranno chiusi
dal 1 agosto 2019 al 30 agosto 2019

Tutti gli ordini effettuati in quel periodo saranno evasi a partire dal 2 settembre 2019

1401071000.jpg1401071000.jpg
Intervista a Mario Monicelli - La sostenibile leggerezza del cinema
SKU: 1401071000
Maerini Oriana - Sabatini Mariano
7,23 €

Isbn
8849500610
Collana:

"Intervista a..."
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
3
Formato
13x21
Nr. Pagine
96
Mese Pubblicazione
Dicembre
Anno Pubblicazione
2001
Arguto, profondo, cattivo, cinico, furbo, sensibile: questi ed altri sono gli appellativi attribuiti nel corso della sua fortunata carriera a Mario Monicelli, uno dei più grandi cineasti del nostro cinema non solo per la qualità indiscussa di molti suoi film ma anche per la quantità . In oltre sessantacinque anni di attività , il regista toscano ha prodotto qualcosa come sessanta opere filmiche. Tra cui capolavori come I soliti ignoti, La grande guerra e Speriamo che sia femmina. Neppure oggi, ormai ottantacinquenne, è inattivo. Il suo ultimo lungometraggio, Come quando fuori piove, con Stefano Accorsi e Claudia Pandolfi, è per le reti RAI. Gli autori di questo volumetto, che hanno goduto il privilegio assoluto di trascorrere alcune ore con il Maestro e di confrontarsi con la sua sottile intelligenza, hanno trascritto per i lettori una lunga, piacevolissima e articolata conversazione che risulterà interessante noti solo ai cinefili ma anche, e soprattutto, a chi saprà apprezzare la saggezza mai retorica di un protagonista attendibile della vita italiana.

L'AUTORE

Mariano Sabatini è nato e vive a Roma. Giornalista di carta stampata, Tv e radio. Lavora per i quotidiani dell'AGL-Espresso e per diversi periodici, tra cui «Gioia», «Radiocorriere Tv», «Bella», «Telesette» e «Maxim». Per quattro anni è stato coautore di Tappeto Volante, talk show di TMC, e per la stessa rete ha firmato anche il Campionato di lingua italiano. Su Radiodue RAI ha curato una rubrica di segnalazioni cinematografiche in Punto d'incontro. Nel 1999 e nel 2000 ha collaborato con Raitre per le due edizioni di Pacem in Terris. Oriana Macerini, nata a Civitavecchia, vive e lavora a Roma. Laureata in Scienze Politiche, ha iniziato la sua attività di giornalista a «La Nuova Sardegna». Èstata critico cinematografico del mensile «Set» e oggi scrive di cinema e costume su vari periodici, tra cui «Bella», «Max», «Allure Ella» e «Progress». Ha collaborato alla stesura di sceneggiature e ha curato le schede critiche per alcuni festival del cinema.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved