1494038000.jpg1494038000.jpg
Aleksandr Porfir' evic Borodin - Biografia. Tutti gli scritti musicali, le lettere e i saggi scientifici del compositore
SKU: 1494038000
Dianin Sergej Aleksandrovic
61,00 €

Isbn
8871049357
Collana:

"Quaderni de «La Musica e la Danza»"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
5
Formato
14,5x23
Nr. Pagine
472.
Mese Pubblicazione
Dicembre
Anno Pubblicazione
1994
Il libro raccoglie oltre alla biografia tuttora più affidabile di Aleksandr Porfir'evic Borodin (1833-1887), membro della storica « Mogucaja kucka » (Gruppo dei Cinque), i suoi scritti scientifici più significativi. Pochi probabilmente sanno che Borodin era soprattutto professore di chimica, autore di preziose ricerche apprezzate dagli scienziati contemporanei (tra i suoi amici e colleghi figurano i chimici Nikolaj Zinin e Dmitrij Mendeleev e il fisico Ivan Secenov). Poco nota, inoltre, l'attività di Borodin chimico svolta a Pisa, dove visse nel 1861-'62 insieme alla fidanzata, Ekaterina Protopopova, futura Signora Borodina. Egli lavorù allora all'Università vicino ai Professori De Luca e Tassinari e pubblicò tre articoli sui risultati delle sue ricerche. In seguito divenne anche compositore di professione, pur definendosi «musicista della domenica». Scrisse sinfonie, romanze, quartetti, ma lasciò tante composizioni incompiute tra le quali il suo capolavoro, l'opera Il Principe Igor'. Nella biografia, che mette bene in evidenza l'irriducibile dualismo della sua personalità , figurano i più noti esponenti dell'Ottocento musicale russo, come Dargomy¸skij, Balakirev, Musorgskij, Rimskij -Korsakov, Stasov, Cui, Glazunov, Ljadov, ?ajkovskij, i fratelli Rubin¨tejn. Essa documenta inoltre la formazione della « nuova scuola musicale russa » e il pieno contributo di Borodin alla causa del Gruppo dei Cinque. La complessa vita di Borodin è raccontata da Sergej Aleksandrovi? Dianin - biografo principale del musicista e chimico russo, anch'egli scienziato-matematico e musicologo - figlio di una delle figlie adottive del compositore e del suo allievo preferito. Alla biografia il volume affianca scritti originali di Borodin che comprendono i vivacissimi racconti degli incontri con Ferenc Liszt, le coraggiose recensioni dei concerti di San Pietroburgo redatte in sostituzione del critico ufficiale, Cezar' Cui, qualche lettera ed infine i tre saggi di argomento chimico ristampati dall'originale pisano. Completa il libro il catalogo delle opere musicali e l'elenco degli scritti scientifici. L'ampia documentazione, totalmente sconosciuta al lettore italiano, illustra lo straordinario talento di Borodin, musicista originalissimo, letterato colto e dotato di personalità brillante e generosa, sostenitore ante litteram del « femminismo » e dei diritti umani, un vero intelligent russo.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy