1095147000.jpg1095147000.jpg
L'ordine e il caos - Traiettorie della modernità
SKU: 1095147000
Salamone Nino
29,00 €
Esaurito Avvisami!

Isbn
8881141523
Collana:
Nr. Volume
55
Formato
17x24
Nr. Pagine
176
Mese Pubblicazione
Settembre
Anno Pubblicazione
1995
L'ordine e il caos affronta il tema del passaggio dalla società tradizionale alla società industriale, e da qui alla postmodernità . I due passaggi sono stati momenti di scontro e d'incontro culturale, politico e sociale fra la razionalità strumentale di matrice anglosassone e la Ragione progettuale di origine illuministica e idealistica. Alla fine, l'individuo si pone al centro di un mondo che vede il tramonto dei grandi soggetti collettivi e delle loro rappresentanze politiche, il decadere della centralità del lavoro, il crollo delle solidarietà , il ritrarsi nel privato. Tutto ciò in un quadro peraltro contraddittorio e non interpretabile quindi in modo univoco.

L'AUTORE

Nino Salamone insegna Sociologia presso la Facoltà di Scienze politiche dell'Università degli Studi di Milano, e Sociologia industriale presso il Dipartimento di Economia politica dell'Università L. Bocconi. Dopo essersi occupato di argomenti di sociologia economica e dell'organizzazione è ora impegnato su temi di sociologia storica e di teoria sociale, nei confronti dei quali sviluppa un approccio mutidisciplinare. Fra i suoi lavori ricordiamo: Struttura e transizione (Milano 1976); Le cause sociali della rivoluzione industriale (Milano 1978); Frammenti e sintesi (Milano 1989); I Bolscevichi: alle radici del socialismo reale (Milano 1992); Fra stato e mercato, esperienze di privatizzazione negli anni ottanta (Milano 1993).
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy