Theatrum Mundi. Shakespeare e Napoli
SKU: 0120004200
Piazza Antonella - Spera Silvia
25,00 €

Isbn
9788849541519
Collana:

"Ricerca e Didattica. Letteratura e cultura inglese e angloamericana - Monografie

Vai alla collana >>>

Nr. Volume
6
Formato
13x21
Nr. Pagine
208
Mese Pubblicazione
Aprile
Anno Pubblicazione
2020

Per mancanza di traduzioni Shakespeare non ha immediatamente influenzato la cultura napoletana (e quella italiana) come è accaduto per altre aree europee. Tuttavia, c’è chi ritiene, forse non in modo azzardato, che esista tra le tradizioni drammatiche di Shakespeare e di Napoli un’attrazione ancora poco indagata, come già lamentava nel 1919 Benedetto Croce in un suo famoso saggio. Theatrum Mundi. Shakespeare e Napoli intende esplorare la relazione culturale e linguistica tra Shakespeare e Napoli. Entrambe le letterature teatrali condividono la capacità di coniugare la tradizione colta con la cultura popolare, di riflettere sia una prospettiva locale che una internazionale e dunque di attrarre un pubblico inclusivo di ogni strato sociale. Non è dunque forse un caso che in Italia è nei teatri di Napoli, più e prima che in quelli delle regioni del Nord, che Shakespeare venne accolto con entusiasmo già dal primo Ottocento. La straordinaria e vivissima energia linguistica del testo shakespeariano, inoltre, sembra rivelarsi, come dimostrano i saggi della raccolta, nelle traduzioni e negli adattamenti contemporanei di Shakespeare in napoletano, a partire dal teatro sperimentale degli anni Settanta e Ottanta, alla geniale traduzione de La tempesta di Eduardo De Filippo fino a prove contemporanee come l’ultimo Amleto di Davide Iodice.

I CURATORI
Antonella Piazza
è docente di Letteratura Inglese presso l’Università degli Studi di Salerno. Il suo interesse principale è il teatro elisabettiano, soprattutto la ‘fortuna’ di Shakespeare in Europa sulla pagina così come sulla scena e sullo schermo. Per ESI nel 2000 ha pubblicato: ‘Quarto onora il padre’: tragedie domestiche sulla scena elisabettiana.
Silvia Spera è dottore di ricerca in Studi letterari, linguistici e storici e docente a contratto di Letteratura Inglese presso l’Università degli Studi di Napoli «L’Orientale» e di Lingua Inglese presso l’Università degli Studi di Salerno. I suoi interessi di ricerca includono soprattutto il teatro elisabettiano e gli adattamenti shakespeariani della Restaurazione e del Settecento.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy