NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
Non-combatants and others - I non combattenti (e gli altri)
SKU: 0118147180
Macaulay Rose
36,00 €

Isbn
9788849537253
Collana:

"Ricerca e Didattica. Letteratura e cultura inglese e angloamericana - Traduzioni" 
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
4
Formato
13x21
Nr. Pagine
412
Mese Pubblicazione
Novembre
Anno Pubblicazione
2018

Non-Combatants and Others (1916), ambientato nei primi anni della Grande Guerra, è il romanzo pacifista della scrittrice inglese Rose Macaulay nel quale l’Autrice esprime il proprio rifiuto della guerra attraverso il personaggio di Alix, una giovane studentessa d’arte la cui storia privata s’intreccia con le sorti del primo conflitto mondiale e con le vite dei «non combattenti», i civili che in patria partecipano in modi diversi alle vicende belliche. Tra questi, le donne: quelle che con il lavoro di volontarie incarnano la risposta dell’Inghilterra al richiamo patriottico; le altre che, indifferenti alla guerra, conducono la vita di sempre; e Alix, che oscilla tra l’aspirazione di essere sul campo di battaglia accanto agli uomini e il desiderio, alla fine vincente, di opporsi alla guerra. Gli «altri» del titolo sono i combattenti, quei giovani soldati che muoiono sul campo o che rimangono segnati per sempre nel corpo e nella psiche. Non-Combatants and Others è uno dei più interessanti esempi di scrittura femminile sulla Grande Guerra, il cui stile asciutto, rapido e ironico lo rendono estremamente attuale, tale da conquistare il lettore contemporaneo più avvertito, non indifferente alla raffinatezza del linguaggio e all’intelligenza che lo attraversa.

IL CURATORE
M.T. Chialant è stata docente di Letteratura inglese presso l’Università degli Studi di Salerno. Si occupa di narrativa otto-novecentesca, letteratura fantastica e Gender Studies. Ha pubblicato prevalentemente su C. Dickens e G. Gissing; è autrice di saggi su vari altri scrittori (tra cui H.G. Wells, J. Conrad e E.M. Forster) e di alcune traduzione di testi tardovittoriani. Ha (co)curato numerosi volumi collettanei, tra cui Time and the Short Story (2012) e A World within the World: George Gissing’s Vision of Art and Literature (2018). Ha contribuito a diverse raccolte di saggi; tra le più recenti: The Silent Life of Things. (2015), «L’eccezionalità del presente». Scrivere la Grande Guerra (2016) e La letteratura dal punto di vista degli scrittori (2017). Dirige la collana «Scritture d’Oltremanica» per Aracne Editrice.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved