0197441000.jpg0197441000.jpg
La politica del colpo di scena. Rappresentazione e ideologia nel teatro giacomiano
SKU: 0197441000
Rizzoli Renato
29,00 €

Isbn
8881144638
Collana:

"Univ.degli Studi di Perugia - Dip.Scienze linguistiche e filologico-letterarie dell'area Anglo-Germanica"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
6
Formato
15x22
Nr. Pagine
224
Mese Pubblicazione
Giugno
Anno Pubblicazione
1997
Anello fondamentale che lega il testo alla sua rappresentazione e alla sua ricezione, il colpo di scena connota il nuovo dramma seicentesco, riassumendo in sè il senso della poetica barocca del sensazionale e dell'artificioso, dell'ingegnosità e della complessità delle trame. Questo studio intende ricostruire gli esiti diversificati dell'utilizzo della formula continentale del colpo di scena nel teatro giacomiano, ponendo dialetticamente a confronto da un lato la sua funzione ideologica assertiva nella tragicommedia romantica di Beaumont e Fletcher, e dall'altro quella simbolicamente eversiva emergente dal suo impiego critico e problematico nei plays di Tourneur, Webster e Middieton.

L'AUTORE

Renato Rizzoli è dottore di ricerca in Anglistica. Si è interessato in particolare di poetica e di drammaturgia del Cinque e Seicento, e ha pubblicato articoli sulla Revenger's Tragedy (1993) e sul White Devil (1995).
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy