NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
0192280000.jpg0192280000.jpg
La letteratura francese nella stampa romana (1880 - 1900). Studio e bibliografia
SKU: 0192280000
Faitrop-Porta Anne Christine
53,00 €

Isbn
8871044746
Formato
17x24
Nr. Pagine
412
Anno Pubblicazione
1992
Nella nuova capitale, luogo di secolare cosmopolitismo, affluiscono e collaborano alla stampa scrittori come Carducci, Verga, Capuana, Fogazzaro, ma anche giovani letterati che si formano nel giornalismo, come Gabriele D'Annunzio, Matilde Serao, Luigi Pirandello, Federico De Roberto, Giulio Salvadori, e critici, come Vittorio Pica e Edoardo Scarfoglio. Notevole la collaborazione delle scrittrici che, da tutte le regioni d'Italia, inviano cronache e recensioni e scoprono Gide e Bergson. La Bibliografia, che comprende non solo i letterati francesi, ma gli storici, i filosofi, gli psicologi, i viaggiatori, aggiunge 1500 articoli alle bibliografie già pubblicate sulla fortuna di singoli autori francesi in Italia. Ma, soprattutto, consente di mutare il giudizio invalso sul conservatorismo culturale della nuova capitale, mettendo in giusta luce la ricezione di autori, come Baudelaire, i Goncourt, Huysmans, Mirbeau; di ideologi, come Renan e Desjardins; di commediografi, come Becque. Proprio nella stampa romana sono citati per la prima volta in Italia Verlaine, Rimbaud, Mallarmè, Corbière, Laforgue e Rodenbach. La riabilitazione della cultura della nuova capitale apre nuove prospettive sulla Roma novecentesca di Pirandello, Corazzini, Balla, Trilussa e Maria Montessori.

L'AUTORE

Anne-Christine Faitrop-Porta, agrègle, docteur de III cycle, habilitÈ e à diriger des recherches, è Maitre de confrences all'Università di Angers. Ha pubblicato una monografia su Trilussa, all'Istituto di Studi Romani, conseguendo un Premio Trilussa in Campidoglio, e un libro su Roma nella narrativa francese. In riviste francesi, italiane, statunitensi, ha pubblicato molteplici articoli sui rapporti tra cultura francese e italiana, nel secondo Ottocento, e numerose recensioni. Ha tradotto due opere italiane, di cui una su Filippo Neri e la Roma del Cinquecento. In Francia e in Italia, ha tenuto conferenze e relazioni a convegni internazionali. Ha ricevuto il diploma di seconda classe del Ministero italiano della Pubblica Istruzione, con medaglia d'argento.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved