NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
0196418000.jpg0196418000.jpg
Il testo romantico e l'aggettivo studi su nodier, balzac, merimee (1830-1833)
SKU: 0196418000
Battel Brigitte
30,00 €

Isbn
8881143437
Collana:
Nr. Volume
1
Formato
15x22
Nr. Pagine
236
Mese Pubblicazione
Luglio
Anno Pubblicazione
1996
Situato su un confine dove si incontrano grammatica, lessicologia, semantica, letteratura e storia della lingua, il presente volume è dedicato a una delle questioni linguistiche più dibattute e fluttuanti: l'aggettivo, e combina l'approccio morfo-sintattico con quello semantico. L'inventano statistico- informatico e l'analisi del sintagma nominale in testi romantici (Nodier, Balzac, MèrimÈ e), circoscritti al periodo 1830-1833, illustrano da una parte l'omogeneità delle scelte lessicali, dall'altra la varietà delle manipolazioni sintattiche, dove si annidano strategie semantiche pluridirezionali. Smontata l'accusa di un uso ridondante e vuoto dell'aggettivo rivolta da Musset al romanticismo (nelle sue Lettres de Dupuis et Cotonet), l'autrice prende atto di un superamento delle teorie tradizionali e riconosce, in virtù del potenziale semantico dell'aggettivo, in una prospettiva linguistica sincretica, la sua funzione prevalentemente illocutoria e pragmatica.

L'AUTORE

Brigitte Battel è ricercatrice confermata presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell'Università degli Studi «G. d'Annunzio» di Chieti. È redattrice di "Bèrènice", rivista quadrimestrale di Studi Comparati e Ricerche sulle Avanguardie. Ha dedicato gran parte della stia attività di studiosa alla prima metà del XIX, in particolare a Charles Nodier di ciii ha curato la traduzione di Proprio Io, seguita da L'Ultimo capitolo del mio romanzo (1993). L'ultimo saggio è ancora dedicato a Nodier: Le Visionnaire nodièrien on le fou-voyant (Atti del Convegno Internazionale Pluridisciplinare «L'Idea di Visionario» - Pescara, novembre 1994).
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved