Le spedizioni proseguono regolarmente -
Ordina online e ricevi i libri a casa tua

Scritti 1932-1989 - Scritti di varia letteratura - Volume I
SKU: 0114019140
Bozza Carlo
48,00 €

Isbn
9788849528022
Nr. Pagine
XVIII + 354 + 16 f.t.
Formato
17x24
Mese Pubblicazione
Settembre
Anno Pubblicazione
2014

Tommaso Bozza (Mantignana di Corciano-Pg, 1903 - Roma, 2004) si trasferì a Milano per completare gli studi nei primi anni Trenta del secolo scorso, per i motivi ampiamente trattati nella biografia inclusa nel secondo volume della presente opera. Qui divenne amico di molti artisti ed intellettuali dell’epoca, mentre altri ne conobbe quando si trasferì a Roma per proseguire l’intrapresa carriera di bibliotecario. In seguito fu dirigente nelle biblioteche dello Stato e, dal 1957 al 1959, dirigente dell’Ufficio Culturale della DC. Da sempre amante degli studi e delle ricerche di biblioteca, lasciò numerosi scritti, il primo dei quali è del 1932 e l’ultimo del 1989, che introducono ai modi di pensare e di scrivere di sessant’anni del secolo scorso: ricerche bibliografiche, scritti di divulgazione storica, saggi, conversazioni radio ed articoli sui più vari argomenti, dalla storia della stampa e delle bibliotechealla storia della Controriforma in Italia. Agli scritti su quest’ultima è dedicato il già citato secondo volume. Il figlio Carlo, curatore della presente edizione,per facilitare la comprensione del lettore ha raggruppato i vari testi in ampie categorie, pur nella consapevolezza che alcuni di essi potrebbero appartenere indifferentemente all’una o all’altra. Egli nota anche che, per evidenti ragioni di spazio, non sono qui presenti i due lavori per cui Tommaso Bozza è più noto agli studiosi: Scrittori politici italiani dal 1550 al 1650. Saggio di bibliografia (1949 e 1980) e Nuovi studi sulla Riforma in Italia. I. Il Beneficio di Cristo (1976), nonchè una prima versione più ridotta dello stesso lavoro.

IL CURATORE
Carlo Bozza (Roma, 1938), si classificò primo del suo anno nella maturità classica all’Istituto Massimo dei Gesuiti in Roma, laureandosi poi alla Sapienza in ingegneria elettrotecnica nel 1963. È stato poi per molti anni assistente volontario del Di Pierro, ordinario di Costruzioni elettromeccaniche e pro tempore direttore dell’Istituto di Elettrotecnica. Dal 1964 al 1997 ha lavorato all’ENEL, fino al settembre 1976 al Servizio Termoelettrico del Compartimento di Roma, e in seguito alla Direzione Centrale degli Studi e Ricerche, dove è stato Dirigente esperto di programmazione e gestione delle attività di ricerca. È membro della Federazione Italiana di Elettrotecnica, Elettronica, Automazione, Informatica e Telecomunicazioni e dell’Associazione Nazionale di Impiantistica, socio amico dell’Associazione Italiana Biblioteche e senior member della National Geographic Society of America. È autore di ricerche, articoli e saggi sui più diversi argomenti di carattere sia ingegneristico che letterario. Per le Edizioni Scientifiche Italiane ha pubblicato nel 2010 il saggio L’archivio di Tommaso Bozza (1931-1993), che include la descrizione delle carte lasciate dal padre e cenni biografici di tutti i personaggi interessati, nel 2012 il saggio Prodigio o Delirio? Note su alcuni inediti di Diego Fabbri, e nel 2013 il saggio Breve viaggio alle origini dell’ecologia contemporanea.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy