Gli Scarpetta e i De Filippo
SKU: 0114073140
Scognamiglio Giuseppina - Sabbatino Pasquale
48,00 €

Isbn
9788849528565
Collana:
"La Scrittura Teatrale. Studi e Testi"
Vai alla collana >>>
Nr. Volume
12
Nr. Pagine
388
Formato
17x24
Mese Pubblicazione
Settembre
Anno Pubblicazione
2014

Il Novecento teatrale è stato marcato dalla presenza degli Scarpetta-De Filippo, che costituiscono quella che oggi chiameremmo una grande famiglia allargata, in cui si rinviene un magnifico intreccio di energie e di talenti, un grande carrefour di creatività, una consapevolezza artistica, universalmente riconosciuta, che spesso esalta figure debordanti dai limiti stessi della realtà drammaturgica, provocando perfino uno stato di disagio intellettuale, e che, muovendo da una visione problematica dell’esistenza, affronta criticamente la propria attività creativa, formulando, così, un originale concetto di genio artistico, col quale poi fondare le premesse di un’autentica autonomia dalle regole e dagli stili di scuole e botteghe sia pure di famiglia. Gli Scarpetta-De Filippo, indiscussi maestri di teatro, sono portatori non solo di modelli teatrali nuovi, ma anche di una tradizione mai stanca e capace di inscenare un dialogo diretto con il passato, dando così voce a preziose scritture e ad abili messe in scena; ognuno è autore di un congruo numero di testi, tessiture teatrali costituite da fili che si intersecano, permangono, ricorrono, si modificano, determinando pure nuove soluzioni e linee di sviluppo ulteriori, in un gioco combinatorio continuo che dà la misura di una genuina invenzione drammatica, il cui senso è pregno pure di una napoletanità dal respiro universale.

(dalla Premessa)

I CURATORI
Giuseppina Scognamiglio è professore di Letteratura italiana presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. Tra le sue ultime monografie pubblicate si segnalano: L’arte della scrittura. La scrittura dell’arte (Napoli 2008), Come (ri)leggere «La Lupa» di Giovanni Verga. Dal testoalla scena (Caserta 2009), Le donne di Carlo Goldoni. Tra Venezia e Napoli (Napoli 2011). È’ membro del Consiglio scientifico del Master universitario di II livello in Drammaturgia e Cinematografia dell’Ateneo federiciano e del Comitato editoriale della Rivista di Letteratura Teatrale. Dirige le collane editoriali La scrittura teatrale. Studi e testi e Il Palcoscenico.
Pasquale Sabbatino è professore di Letteratura italiana presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. Tra le sue ultime monografie pubblicate si segnalano: La bellezza di Elena. L’imitazione nella letteratura e nelle arti figurative del Rinascimento (Firenze 2001), «A l’infinito m’ergo». Giordano Bruno e il volo del moderno Ulisse (Firenze 2004), Le città indistricabili. Nel ventre di Napoli da Villari ai De Filippo (Napoli 2007). Coordina il Master universitario di II livello in Drammaturgia e Cinematografia dell’Ateneo federiciano. Dirige le riviste scientifiche internazionali Letteratura & Arte, Studi Rinascimentali, Rivista di Letteratura Teatrale e Studi Desanctisiani.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy