0113261120.jpg0113261120.jpg
Il capitello dell'Imperatore Capri:storie di luoghi, di persone e di cose
SKU: 0113261120
Divenuto Francesco
13,00 €

Isbn
9788849525762
Formato
13x21
Nr. Pagine
112
Mese Pubblicazione
Maggio
Anno Pubblicazione
2013
A Capri, un elemento architettonico – per la precisione un capitello corinzio – passa, attraverso i secoli, di mano in mano: dalla villa di Tiberio, per la quale era stato realizzato, alla Certosa di San Giacomo, poi alle religiose del convento di Santa Teresa, ai litigiosi eredi della casa «del Vescovo», ed, infine, al raffinato ed annoiato barone proprietario di una delle più eclettiche dimore dell’isola. Parecchi anni dopo il capitello, rinvenuto su una spiaggia del golfo napoletano, sarà frettolosamente distrutto per evitare che il suo ritrovamento possa interrompere o anche solo ritardare il completamento dei lavori della strada costiera. L’incapacità della nostra epoca a comprendere e conservare le testimonianze del passato è solo una delle letture possibili e, forse, anche la più facile. In realtà ognuno degli episodi presenta più di una lettura possibile. Così, se la distruzione della villa imperiale farà giustizia della falsa idea di eterno potere, l’arrivo del reperto nella Certosa insinuerà, in ognuno dei religiosi, una serie di dubbi e di riflessioni non sempre coerenti con la loro vita monastica. Per le suore di clausura di Santa Teresa, l’episodio della costruzione del nuovo altare è solo un pretesto per guardare, con ansia ma anche con insospettati desideri, alla vita che continua fuori delle mura del loro convento. L’impatto delle mire e delle dispute giuridiche, intorno all’eredità della casa che lo ospita, per lo studioso inglese risulta troppo difficile da sopportare mentre la bellezza del luogo sarà annullata dalle meschine beghe che la sua cultura gli impediranno di comprendere del tutto. L’eccentrica esistenza e le convinte scelte di vita del barone, infine, non potranno essere mitigate dalle ore d’inedia che trascorre, con i suoi ospiti, fra le mura di una dimora abbellita fra dispute estetiche che, comunque, non salveranno i protagonisti da una ineluttabile conclusione dei propri giorni. Infine, unico, muto testimone di queste vicende, l’antico capitello corinzio troverà, per mano di un ignaro muratore, la conclusione della sua secolare esistenza, la cui bellezza, oggi, nessuno sguardo è più capace di comprendere.

L’AUTORE
Francesco Divenuto
, ordinario di Storia dell’architettura, ha insegnato presso la Facoltà di architettura dell’Università Federico II di Napoli. Dirige, con studiosi di altri atenei, la rivista annuale «Letteratura & Arte». Ha pubblicato saggi sulle principali riviste del settore disciplinare. Fra le sue pubblicazioni vanno ricordati, in particolare, studi monografici sull’architettura napoletana, promossa dalla Compagnia di Gesù, e su quella barocca del XVII e XVIII secolo.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.