0106A01060.jpg0106A01060.jpg
Dante politico. La felicità terrena secondo il pontefice, il filosofo, l'imperatore
SKU: 0106A01060
Carletti Gabriele
20,00 €

Isbn
8890148268
Collana:
Nr. Volume
2
Formato
17x24
Nr. Pagine
160
Mese Pubblicazione
Agosto
Anno Pubblicazione
2006
Il libro ripercorre le fasi salienti della riflessione filosofica del poeta fiorentino, che afferma l'esistenza di un fine proprio dell'uomo e la piena dignità dello Stato e della sua assoluta capacità di assicurare al genere umano il raggiungimento della felicità terrena. Nell'aver affidato alla politica, non alla religione, il compito di realizzare tale beatitudo e di garantire la coesistenza pacifica degli uomini e dei popoli consiste il senso profondo del pensiero di Dante.

L'AUTORE

Gabriele Carletti
insegna Storia delle dottrine politiche nella facoltà di Scienze politiche dell'Università degli Studi di Teramo. Tra i suoi lavori: Gramsci e la critica politica della psicoanalisi (1981); Rosmìni e l'antisocialismo (1982); Il cattolicesimo politico prima e dopo il 1848 (1984); MelchiorreDelfico. Riforme politiche e riflessione teorica di un moderato meridionale (1996); Delfico interprete di Machiavelli (2001); Il serpente e la storia (2002). Ha in corso di pubblicazione una monografia su Rousseau e la "felicità " d'Italia.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.