• +39 081 7645443
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ricerca Avanzata Ricerca Avanzata
0198453000.jpg0198453000.jpg

Luigi Pirandello l'arte e il decadentismo

SKU: 0198453000
Autore:
Bruno Francesco
Collana:

"Letteratura Italiana"
Vai alla collana >>>

Array
35,00 €
48h.png

PDFStampaEmail
Francesco Bruno nel suo terzo libro postumo propone una nuova chiave di lettura della vasta opera di Luigi Pirandello: non solo con un percorso nell'ambito del Decadentismo europeo, ma pure con affilati e appropriati strumenti critici che esaminano il Teatro da Euripide ed Eschilo ai nostri giorni e la cultura del Novecento, mettendo in luce un palpito di religiosità , che anima nel profondo la fede segreta dello scrittore siciliano. Con il confronto con le problematiche estetiche di altri saggisti accampatesi precipuamente sulle tragedie e sulle commedie, oltre che sulla narrativa, l'esplorazione è completa e demolisce i luoghi comuni della ecdotica pirandelliana, mostrando il dramma della condizione esistenziale dell'uomo, ampiamente trattata, con misura d'Arte, anche nei romanzi e nelle novelle. Da un rigoroso, sistematico esercizio critico e teorico, condotto da Bruno direttamente sui testi, si delinea un volto finora inedito e nascosto di Pirandello, osservato in primo piano nella sua importanza creativa ed emblematica.

L'AUTORE

Francesco Bruno (Ascea [Salerno] 1899-Napoli 1982), critico letterario, scrittore, giornalista, ha scritto nelle testate più importanti, ha fondato e diretto riviste culturali e si è occupato, fra i primi, delle poetiche del Novecento, del Neo-realismo, delle problematiche dell'estetica contemporanea e del romanzo cattolico principalmente francese e, fra gli altri, di Mauriac, Bernanos, Green, Valèry, Mallarmè, Breton, Bergson, George, Daniel-Rops, Pasternak e degli italiani Serao, Tozzi, Betti, Borgese, Bernari, Gatto, e altri, pubblicando la prima monografia critica dedicata a Grazia Deledda. È autore dei volumi: Frate Gesù (racconti, 1926); Il problema estetico contemporaneo (1928); Narratori tradizionali (1932); Poetica di Paul Valèry (1932); Problemi efigure della nuova poesia (1933); Grazia Deledda (1935); Novecento Europeo (1937); La Poesia d'oggi, 1945-1965 (1966); Arte e Critica (1967); Letteratura meridionale (1968); La Scapigliatura Napoletana e Meridionale (1971); La terra e i1 Paradiso (poesie, 1976); Gli scrittori nel Mezzogiorno (1981); Umanesimo e contro-Umanesimo (postumo, 1984, con prefazione di Aldo Vallone); Storia e genesi delle Avanguardie letterarie. Il Futurismo (1996).
Isbn
8881145502
Nr. Volume
17
Formato
13x21
Nr. Pagine
274
Mese Pubblicazione
Gennaio
Anno Pubblicazione
1998