0102506000.jpg0102506000.jpg
Dalla parte dell'io - Modi e forme della scrittura autobiografica nel novecento
SKU: 0102506000
Guglielminetti Marziano
47,00 €

Isbn
8881149915
Collana:

"Letteratura"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
7
Formato
14,5x22,5
Nr. Pagine
364
Mese Pubblicazione
Marzo
Anno Pubblicazione
2002
I saggi qui raccolti, nati in un arco di tempo superiore ai vent'anni, suggeriscono modi di lettura non solo biografici e storici, ma anche formali (la matrice è francese), di documenti letterari attribuibili all'io e alle invenzioni per rappresentano. Il racconto autobiografico, l'intervista, il diario, la lettera lungo tutto il Novecento si presentano, attraverso i campioni scelti, come le strutture introspettive dominanti, ricche di molteplici articolazioni. Gli autori convocati rispondono a nomi fondamentali della letteratura novecentesca: Bacchelli, Boine, Brancati, Calvino, Cecchi, Emanuelli, Fenoglio, Fortini, Gadda, Gozzano, Jahier, Carlo Levi, Primo Levi, Montale, Palazzeschi, Papini, Pavese, Prezzolini, Rebora, Saba, Satta, Slataper, Soldati, Svevo, Ungaretti. Il medesimo trattamento è riservato a un esploratore (Guido Boggiani), a un uomo di fede (Ernesto Bonaiuti), a un regista (Federico Fellini) ed infine a patrioti antifascisti (Artom, Levi Cavaglione, Cervi: L'Alcide che certa parte d'Italia ancora ignora).

L'AUTORE

Marziano Guglielminetti (1937) è ordinario di Letteratura italiana nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Torino. Dirige il Centro di Studi di Letteratura italiana in Piemonte «Guido Cozzano e Cesare Pavese». È membro dell'Accademia dell'Arcadia e dell'Accademia delle Scienze di Torino. Ha dedicato la maggior parte delle ricerche alla letteratura tra Rinascimento e Barocco e tra Otto e Novecento. Tra i suoi saggi: Clemente Rebora (1961); Struttura e sintassi del romanzo italiano del primo Novecento (1964, 1993²); Tecnica e invenzione nell'opera di Giambattista Marino (1964); Memoria e scrittura. L'autobiografia da Dante e Cellini (1977); Sbarbaro poeta, ed altri liguri (1983); La cornice e il furto . Studi sulla novella del '500 (1984); La «scuola dell'ironia». Cozzano e i vincitori (1984); Gertrude, Tristono e altri manlati . Studi sulla letteratura romantica (1988); Sulla novella italiana (1990); Manierismo e Barocco (1990); A chiarezza di me. D'Annunzio e la scrittura dell'io (1993). Ha curato o introdotto varie edizioni, tra cui I Mondi e gli Inferni di A.F. Doni (1994), Le lettere di G. Marino (1966), Viaggiatori del Seicento (1967), Opere di B. Guarini (1971), Novellieri del Cinquecento ( 1972), Tutte le poesie di G. Gozzano (1980), Il mestiere di vivere (2000²) e I romanzi di C. Pavese (2000).
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy