0195359000.jpg0195359000.jpg
«per dire d'amore». reimpiego della retorica antica da Dante agli Arcadi
SKU: 0195359000
Tateo Francesco
32,00 €

Isbn
8871049942
Collana:

"Letteratura"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
3
Formato
14,5x22,5
Nr. Pagine
250
Mese Pubblicazione
Gennaio
Anno Pubblicazione
1995
Un percorso da Dante all'Arcadia attraverso il Petrarca umanista e la tematica psicologica che a lui direttamente o indirettamente fa capo nei secoli successivi, vede riemergere per esigenze moderne, anche quando tendono umanisticamente a mimetizzarsi, le strutture della retorica classica, come il modo stesso di trattare della vita morale.

L'AUTORE

Francesco Tateo, professore di letteratura italiana nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Bari, dove è preside dal 1977, si è occupato prevalentemente di Letteratura umanistica e di problemi di retorica, ma anche dell'età del Rinascimento nel Mezzogiorno, e di storia della cultura italiana nell'Ottocento, privilegiando autori come Dante, Petrarca, Boccaccio, Pontano, Sannazaro, Leopardi, Manzoni, Tommaseo. Tra le sue pubblicazioni: Retorica e poetica fra Medioevo e Rinascimento, Bari, 1960; Tradizione e realtà nell'Umanesimo italiano, Bari, 1967; Questioni di poetica dantesca, Bari, 1972; Umanesimo etico di Giovanni Pontano, Lecce, 1972; Chierici e feudatari del Mezzogiorno, Bari, 1984; 1 miti della storiografia umanistica, Roma, 1990; Classicismo e linguaggio poetico. Manzoni-Tommaseo-Cesari-Leopardi, Bari, 1993.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy