0502187000.jpg0502187000.jpg
Avanguardia a Napoli (Riviste 1958-1983)
SKU: 0502187000
Caserta Claudio - Scontrino Nicola
22,00 €

Isbn
8849502087
Collana:
Nr. Volume
125
Formato
17x24
Nr. Pagine
176
Mese Pubblicazione
Marzo
Anno Pubblicazione
2001
Sullo scorcio degli anni cinquanta Napoli divenne uno dei punti caldi del risveglio della cultura estetica europea soprattutto per l'azione di personaggi appartenenti o gravitanti intorno all'area della pittura, da cui partì la spinta originaria al rinnovamento dei linguaggi estetici della seconda metà del secolo. La loro azione, infatti, non rimase limitata al loro lavoro, bensì ebbe a concretizzarsi in una serie di riviste (da Documento-sud a E/mana/azione, da quaderno a Uomini e idee), effetto e causa insieme dei rapporti con artisti, gruppi e movimenti non solo europei, che incisero profondamente sulla cultura di quegli anni. Di tali riviste il presente volume (unitamente al precedente di C. Caserta, La scrittura visuale a Napoli. Documenti dal 1958, ESI 1998) offre la documentazione cronologica e la poetica, ponendone in rilievo l'evoluzione del discorso estetico, critico e storico, fino ai momenti salienti ed agli sviluppi originali del loro strenuo sperimentalismo. «La "poesia visiva" con la sua natura profondamente sinestetica e la sua ferialità , sempre pronta a fissare il tessuto molle del tempo attraverso il detrito, il vissuto, nella stessa misura in cui il film fissa la forma della terra, in moto umano, dell'aria, delle nuvole...» (S.M. Martini).

L'AUTORE

Claudio Caserta
critico e storico dell'arte presso l'Università di Salerno; avvocato ed arbitro in materia di beni culturali e artistici, ispettore del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, docente in materie artistiche e letterarie, giornalista, autore di diversi saggi sull'arte contemporanea, cura cataloghi, pubblicazioni e mostre; poeta visivo presso la Galleria Morra in Napoli (Parola e Sogno di una ballerina meccanica, sono libroggetti del 1989 e dei 1991), redige analisi sulla situazione napoletana, sull'avanguardia, sulla poesia visiva e scrittura visuale. Pubblica in Napoli, per i tipi delle Edizioni Scientifiche Italiane, il volume La Scrittura Visuale a Napoli - documenti dal 1958, con la prefazione di Angelo Trimarco.
Nicola Scontrino è docente di Storia dell'arte contemporanea l'Università degli Studi di Salerno - Facoltà di Lettere e Filosofia -, ha organizzato numerose mostre sia in Italia che all'estero. Fra le sue pubblicazioni: (con G. Rodriguez) Storia della fotografia di moda, 1992; (con C. Caserta) Guido Gambone tra ceramica e pittura, 1994; W. Lewis ed il Verticismo, 1995, L'occhio magico prerafaellita, 1997.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy