0509A01IM0.jpg0509A01IM0.jpg
L'immagine della città europea nell'opera di Matthäus Merian (1593-1650)
SKU: 0509A01IM0
Iaccarino Maria
24,00 €

Isbn
9788849518283
Collana:
Nr. Volume
2
Formato
29,7x21
Nr. Pagine
164; 50 ill. b/n; 10 ill. col.
Mese Pubblicazione
Ottobre
Anno Pubblicazione
2009

La figura di Matthäus Merian è una delle più significative della storia della rappresentazione urbana: la sua ampia e straordinaria produzione descrive, in un ricco, complesso e affascinante corpus iconografico definito nella prima metà del Seicento, quasi tutte le città europee più importanti del tempo. Le immagini, stampate sia su fogli singoli di grandi dimensioni che all'interno di raccolte come il Theatrum Europaeum, l'Archontologia Cosmica, l'Itinerarium Italiae e la Topographia Germaniae, costituiscono un repertorio omogeneo nello stile e nella semplicità dell'apparato decorativo e fortemente eterogeneo per dimensioni, tipologia, definizione prospettica, finalità , originalità . La dettagliata analisi qui compiuta, dell'artista e della sua opera, delinea un quadro completo di questa eccezionale produzione, partendo dalle prime esperienze di Parigi, Basilea, Augusta, Heidelberg, Oppenheim e Amsterdam fino ad arrivare agli anni dell'attività editoriale svolta a Francoforte sul Meno; in particolare vengono sottolineati i caratteri e la metodologia di definizione delle immagini maggiormente significative e delle raccolte più note, evidenziando inoltre l'influenza su di esse esercitata dai terribili eventi contemporanei legati alla Guerra dei Trent'anni. Da quanto esposto emergono chiaramente la ricchezza e la complessità dell'opera di Merian: come qui si dimostra, il suo contributo allo studio della storia urbana si può individuare e comprendere attraverso un'analisi attenta e particolareggiata di ogni documento, in grado di decodificarne il messaggio in tutte le sue connotazioni culturali, tecniche, artistiche ed ideologiche.

L'AUTORE
Maria Iaccarino
, architetto e storico dell'architettura, si interessa da circa dieci anni di iconografia urbana, presentando le sue ricerche - per le quali ha ottenuto delle borse di studio dall'Università Federico II di Napoli e dall'Accademia Nazionale di San Luca di Roma - a congressi e convegni internazionali. Con il Centro Interdipartimentale di Ricerca sull'Iconografia della Città Europea dell'Università Federico II di Napoli ha stretto, tra 2002 e 2009, più contratti di collaborazione scientifica, tra cui alcuni nell'ambito di progetti di ricerca finanziati e cofinanziati dalla Regione Campania e dalla Provincia di Napoli. Dal 2001 ha pubblicato, tra gli altri saggi, L'immagine della città di Firenze tra il XV e il XVII secolo, in L'Europa moderna. Cartografia urbana e vedutismo, a cura di C. de Seta e D. Stroffolino, Napoli 2001; Le vedute romane di Anton van den Wyngaerde, in L'Iconografia delle Città Europee dal XV al XIX secolo, a cura di C. de Seta, Napoli 2004; L'evoluzione dell'iconografia di Napoli dal XV al XIX secolo, in Iconografia delle città in Campania. I centri della provincia di Napoli, a cura di C. de Seta e A. Buccaro, Napoli 2006; Roma a volo d'uccello. Immagini della città eterna tra XVI e XVII secolo, in C. de Seta, Roma. Cinque secoli di vedute, Napoli 2006; Ritratti di città in Campania. Disegni e stampe tra XVI e XVIII secolo in Iconografia delle città in Campania. Avellino, Benevento, Caserta e Salerno, a cura di C. de Seta e A. Buccaro, Napoli 2007; L'immagine della città tedesca nel XVII secolo. L'opera di Matthäus Merian, in La città dei cartografi. Studi e ricerche di storia urbana, a cura di C. de Seta e B. Marin, Napoli 2008; per i nostri tipi Gli insediamenti dell'entroterra vesuviano, in I centri storici della provincia di Napoli. Struttura, forma, identità urbana, a cura di C. de Seta e A. Buccaro, Napoli 2009.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy