NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
0512218120.jpg0512218120.jpg
Dall' interno. Sguardi imprevisti
SKU: 0512218120
Rinaldi Titti
10,00 €

Isbn
9788849525168
Formato
13x17
Nr. Pagine
96
Mese Pubblicazione
Ottobre
Anno Pubblicazione
2012
Per il suo creare luoghi abitabili si può dire che tutta l'architettura è di Interni sia essa al chiuso o all'aperto, in questo senso possiamo parlare di Interni urbani e quindi applicare a questi i parametri di lettura abitualmente usati per gli interni architettonici. Cambia, quindi, il punto di vista, il modo di guardare alla città e di leggerne aspetti e caratteristiche: per le porte della città possiamo parlare di soglie, le piazze sono dei recinti, per gli interni parliamo di margini, per i materiali usiamo la definizione di texture, i panorami diventano stratificazioni, i ponti e le istallazioni sono forme. E' ancora più immediato fare queste analogie nel caso delle città mediterranee, e a Napoli nello specifico, in cui è evidente come l'esterno possa diventare un prolungamento dell'interno, la vita, infatti, spesso non scorre solo negli spazi chiusi ma sono anche gli ambienti aperti ad accogliere il gesto umano. In ogni caso, la volontà e quella di trattare non solo del costruito ma di percezioni, di sottolineare sensazioni legate anche ad elementi non tangibili, ai suoni, a luci, ombre, al tempo che modifica i luoghi assegnandogli a volte un'aura incantata e una forza imprevista.

L'AUTORE
Titti Rinaldi
, si laurea in Architettura nel 1994 presso l'Università di Napoli "Federico II" dove l'anno successivo frequenta il Corso di Perfezionamento in Arredamento e inizia la collaborazione in qualità di tutor ai corsi di Arredamento e Architettura degli Interni. Nel 2002 consegue il titolo di Ph.D. in Arredamento e Architettura degli Interni presso il Politecnico di Milano con una tesi dal titolo Origini del Modernismo Scandinavo - Lo spazio interno e l'oggetto d'arredo. Dallo stesso anno è docente a contratto presso la facoltà di Architettura dell'Università di Napoli dei corsi dei Architettura degli Interni e Allestimento. Prende parte a diversi concorsi di progettazione e mostre ottenendo numerosi riconoscimenti, partecipa inoltre a seminari e convegni tra cui il Secondo Convegno Nazionale sull'Architettura degli Interni e Allestimento presso l'Università IUAV di Venezia con un intervento dal titolo "Asplund e la tradizione". Svolge attività di ricerca sui temi dell'abitare e dello spazio domestico e sull'uso degli spazi collettivi, pubblica vari scritti tra cui il testo Arne Jacobsen - Ironica perfezione edito dalla Marsilio, a conferma del suo interesse per la produzione dei paesi nordici.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved