• +39 081 7645443
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ricerca Avanzata Ricerca Avanzata
0203324000.jpg0203324000.jpg
0203324000.jpg

Il giudizio dei morti dai papiri egizi al corano, ed oltre

SKU: 0203324000
Autore:
Ragozzino Gino
Collana:

"Dialoghi «oltre il chiostro»"
Vai alla collana >>>

Array
23,00 €
48h.png

PDFStampaEmail
L'idea di un giudizio dei morti e di una diversa sorte data nell'aldilà ai defunti a seconda che in questa vita abbiano operato il bene o il male, già presente in culture assai arcaiche, si delinea nettamente in Egitto al tempo del Nuovo Regno (1500 a.C. ca.) in quel complesso di testi funerari che oggi vanno sotto il nome di Libro dei Morti. Successivamente lo stesso concetto appare nella Bibbia ebraica, nei Vangeli, nella letteratura mazdea, nel Corano, nella letteratura cristiana medievale e trova eco nei testi religiosi tibetani. In questo saggio si ripercorrono le grandi linee di un lungo viaggio ideale, dando rilievo alla sorprendente persistenza di simboli e immagini in «visioni» dell'aldilà , che si susseguono e s'intersecano in contesti religiosi diversi nell'arco di circa ventotto secoli.

L'AUTORE

Gino Ragozzino
, già docente di storia delle religioni per un trentennio nella Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale, è autore di una vasta saggistica che va dalla definizione del fatto religioso alla fenomenologia, dalla storia al dialogo interreligioso. Tra le sue opere più recenti si segnalano Religioni, sette, occultismo (1997),L'Islam e la bioetica (1998). La severa legge del Corano (2002).
Isbn
8849506376
Nr. Volume
10
Formato
15x22
Nr. Pagine
176+4 f.t.
Mese Pubblicazione
Settembre
Anno Pubblicazione
2003