NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
L'età spirituale e l'uomo divino. Contro la falsa eredità moderna di Gioacchino da Fiore
SKU: 0216055160
Pavone Pierluigi
34,00 €

Isbn
9788849531626
Formato
17x24
Nr. Pagine
312
Mese Pubblicazione
Ottobre
Anno Pubblicazione
2016

Siamo tutti gioachimiti? Anche inconsapevolmente, siamo stati culturalmente e religiosamente forgiati dall’idea del progresso, dall’idea che la storia abbia il dovere sacro di realizzare un mondo nuovo di pace e fratellanza. Secondo la tesi comunemente accettata, questa idea ha origine nelle tesi millenariste di Gioacchino da Fiore, nelle tesi di un ordine tripartito della storia, corrispondente alla Trinità. L’idea della terza età spirituale. Sarebbe questa idea ad accomunare – in un’unica eredità – intere generazioni di frati, sette protestanti e coloni americani, illuministi e rivoluzionari, pedagoghi fascisti e filosofi marxisti, preti modernisti e apostati dell’ortodossia cattolica. Questo studio ha l’intenzione di rovesciare questa interpretazione. Mostrare Gioacchino da Fiore come teologo della storia decisamente apologeta della militanza spirituale contro le forze di Satana, agostiniano delle due città, che non ha mai rinunciato all’idea della Storia come scontro tra Chiesa e anti-Chiesa, come tribolazione anticristica e consolazione spirituale, fino al Ritorno di Cristo e al Giudizio Universale. Rintracciare la vera legittimità dell’età moderna nel connubio tra lo gnosticismo dell’Umanesimo e della cabbala e l’idea progressista e utopica di un futuro spirituale, in cui l’uomo rivendica la sua divinità nel mondo, contro Dio e negando la Parousia e il Giudizio.

L'AUTORE
Pierluigi Pavone insegna Filosofia, presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, e Storia e Filosofia, presso l’Istituto Pontificio sant’Apollinare. È dottore di Ricerca in Storia dell’Europa (Università Europea di Roma), ha ottenuto il Dottorato pontificio in Filosofia (Ateneo Pontificio Regina Apostolorum), dopo la Licenza (Università Pontificia Gregoriana) e la Laurea quadriennale (Università degli Studi di Pavia). Ha una Laurea magistrale in Scienze Storico-Religiose (Università degli Studi Sapienza, Roma). Tra le sue pubblicazioni, si ricorda: Politica, Messianismo, Moneta. La sfida del capitalismo democratico alla Dottrina Sociale della Chiesa (Roma, 2010); Contro gli Stoici. Cristo, Socrate, Buddha (Roma, 2011); Fede, Speranza, Carità. Tre meditazioni filosofiche sulle virtù teologali (Roma, 2015).

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved