0895191000.jpg0895191000.jpg
La finanza pubblica napoletana tra centro e periferia. Piedimonte d'Alife durante il Regno di Ferdinando II (1830-59)
SKU: 0895191000
Schisani Maria Carmela
18,00 €

Isbn
8881141477
Collana:

"Storia Finanziaria"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
4
Formato
17x24
Nr. Pagine
144
Mese Pubblicazione
Giugno
Anno Pubblicazione
1995
Nei sistemi economici le istituzioni possono produrre sfruttamento oltre che nei meccanismi propri di funzionamento (burocrazia), anche mediante la condizione di dipendenza economica da ceti dominanti (mercanti), Quando lo stato avalla rapporti impari in ambiti socio-economico-finanziari, le forze di sviluppo vengono penalizzate. In questo senso, l'analisi del caso particolare delle finanze del comune di Piedimonte d'Alife è un mezzo per evidenziare una storia di rapporti impari (centro-periferia) sotto diversi aspetti. La mancanza di input dalle basi, strette in una rigida morsa di vincoli legislativi immutabili, è una chiave di lettura efficace degli insuccessi economici, ma soprattutto finanziari, del Regno delle Due Sicilie.

L'AUTORE

Maria Carmela Schisani è stata cultrice di Storia Economica presso la Facoltà di Economia e Commercio dell'Università « Federico II » di Napoli. Dal 1992 è dottoranda in Storia Economica presso l'Istituto Universitario Navale di Napoli e in quest'ambito si occupa di tematiche finanziarie con specifico riferimento alla Borsa di Napoli in periodo preunitario. Èvincitrice della borsa di studio biennale "G. Falcone" presso l'Istituto di Studi sull'Economia del Mezzogiorno in Età Moderna (CNR. - Napoli).
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.