• +39 081 7645443
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ricerca Avanzata Ricerca Avanzata
0991038000.jpg0991038000.jpg

Benevento, funzioni urbane e trasformazioni territoriali tra XI e XX secolo

SKU: 0991038000
Autore:
Bencardino Filippo
Collana:

"Biblioteca del Molise e del Sannio"
Vai alla collana >>>

Array
27,00 €
48h.png

PDFStampaEmail
Benevento, significativo centro sannita e, in epoca romana, importante nodo di traffico all'incrocio di strade diverse, per la sua favorevole posizione venne scelta nel VI sec, dai Longobardi come capitale del loro dominio. Divenne, così, centro ordinatore di un vasto territorio che si estendeva tra Lazio, Abruzzo meridionale, Calabria e Puglia per cinque secoli, fino a quando, nell'XI sec, ebbe inizio la dominazione pontificia. Come enclave dello Stato della Chiesa, racchiusa all'interno dei suoi angusti confini, la città conobbe un periodo di isolamento che le fece perdere quel ruolo «regionale» che l'aveva contraddistinta per lungo tempo, con riflessi economici, sociali e culturali di vasta portata, che hanno finito per condizionare anche il periodo post-unitario, quando elevata a capoluogo di provincia, riacquistò in parte quella funzionalità politico-organizzativa che le era stata sottratta per circa Otto secoli. Con il XIX secolo inizia anche un periodo di espansione topografica che porta il centro ad estendersi al di fuori della cinta muraria longobarda, in verità in maniera non sempre ordinata e coerente con i suoi caratteri ambientali e storico-architettonici. In questo studio le vicende politiche, economiche, socio-culturali e territoriali degli ultimi dieci secoli vengono esaminate in stretta connessione per meglio comprendere le ragioni del continuo alternarsi di fasi di sviluppo e di crisi che hanno caratterizzato la storia della città e, soprattutto, per-favorire un'attenta riflessione sul ruolo che Benevento può oggi svolgere nel più ampio contesto delle aree interne appenniniche.

L'AUTORE

Filippo Bencardino (Belvedere Marittimo, Cosenza, 1948) è professore di Geografia politica ed economica presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Istituto Universitario Orientale di Napoli e presso la Facoltà di Scienze economiche e sociali dell'Università di Benevento. I suoi interessi scientifici si collocano nell'ambito delle problematiche connesse alla pianificazione territoriale ed i suoi scritti hanno riguardato in particolare temi relativi ai processi di urbanizzazione, agli spostamenti di popolazione, alla cartografia storica, ai rapporti tra territorio e sviluppo economico, con riferimento ad aree del Mezzogiorno italiano come anche di Paesi stranieri.
Isbn
8871043669
Nr. Volume
1
Formato
17x24
Nr. Pagine
212
Mese Pubblicazione
Giugno
Anno Pubblicazione
1991