NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
0898245000.jpg0898245000.jpg
Istituzioni e mercato del lavoro
SKU: 0898245000
Amendola Adalgiso
17,00 €

Isbn
8881146657
Collana:

"Economia del Lavoro"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
6
Formato
17x24
Nr. Pagine
XII+244
Mese Pubblicazione
Ottobre
Anno Pubblicazione
1998
Lo sviluppo recente della ricerca, sulle cause e sulle possibili cure della disoccupazione, ha posto il terna delle istituzioni, della loro efficienza e degli effetti sulla performance del mercato del lavoro, al centro del dibattito teorico e di politica economica. La riflessione teorica sull'argomento ha evidenziato, in primo luogo, l'opportunità di analizzare le istituzioni, non solo sotto il profilo dell'efficienza microeconomica, lima anche della loro efficienza macroeconomica, intesa come compatibilità tra assetto istituzionale e delle relazioni industriali, scelte di politica economica, meccanismi di innovazione tecnologica e modello di sviluppo. In secondo luogo la necessità di sviluppare una teoria economica delle istituzioni nel mercato del lavoro che consideri, non solo l'impatto che esse hanno sulla performance del mercato, ma anche i fattori che legano i cambiamenti istituzionali all'evoluzione strutturale dell'economia. Al riguardo, i recenti sviluppi della New Institutional Economics, sembrano offrire una possibile risposta in termini di metodo, delineando, in alternativa al tradizionale paradigma del mercato, gli elementi di un paradigma istituzionale, incentrato su: (i) una maggior consapevolezza della natura di vera e propria istituzione sociale del mercato del lavoro; (ii) un tentativo di fornire una spiegazione del processo di formazione endogena delle istituzioni. Nei saggi raccolti in questo volume vengono esaminati e discussi alcuni fondamentali interrogativi sul tema Istituzioni e mercato del lavoro, con particolare riguardo: (i) ai processi attraverso i quali le istituzioni del mercato del lavoro si sviluppano; (ii) all'impatto delle istituzioni sui vari aspetti della performance del mercato del lavoro; (iii) alle implicazioni che l'adozione di un paradigma istituzionale può avere sul governo dei mercato del lavoro. Le risposte a questi interrogativi sono il risultato di una riflessione comune. avviata sul tema tra gli economisti dei lavoro, e forniscono interessanti e originali indicazioni, sia in termini di analisi, che di opzioni di policy.

IL CURATORE

Adalgiso Amendola è Professore Ordinario di Economia Politica presso la Facoltà di Scienze Politiche e Direttore del Centro Interdipartimentale di Economia del Lavoro e di Politica Economica (CELPE) dell'Università di Salerno. Nel biennio 1993-95 è stato Presidente dell'Associazione Italiana degli Economisti del Lavoro (AIEL). Si è occupato di vari temi di economia del lavoro e di teoria economica, con particolare riguardo ai fondamenti microeconomici della teoria della disoccupazione. In questa collana ha curato il volume Disoccupazione. Analisi macroeconomica e mercato del lavoro. 1995.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved