0884026000.jpg0884026000.jpg
Le multinazionali
SKU: 0884026000
Ghertman Michel
18,00 €

Collana:

"Esi/ Che so?"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
4
Formato
11x17
Nr. Pagine
126
Mese Pubblicazione
Giugno
Anno Pubblicazione
1993
Le origini delle multinazionali; il loro imporsi sullo scenario economico mondiale; l'organizzazione interna; le strutture finanziarie; le decisioni strategiche e gli uomini che le adottano; i settori d'intervento; «i codici di comportamento». L'influenza delle multinazionali sugli sviluppi politici dei Paesi in cui operano; i metodi per «indirizzare» le scelte di governi, grandi managers, sindacati, mezzi di informazione, partiti, consumatori. Un libro attualissimo, rigoroso e avvincente, in cui uno dei maggiori esperti mondiali delle multinazionali si interroga, altresì, sui meriti e sulle responsabilità di queste colossali (e potenti?) organizzazioni nel favorire, creare e diffondere tecnologie avanzate, metodi di lavoro nuovi, espatri di redditi, nuovi investimenti, occupazione e disoccupazione; e nel formare culture, gusti, orientamenti e miti d'oggi; nell'imporre (e talvolta anche impedire) «nuove dipendenze».

L'AUTORE

Michel Ghertman, è direttore dell'IRM, l' «Institut EuropÈ en de Recherche et d'Information sur les Multinationaies», ed è professore nel «Centre d'Enseignemeni supèrieur des Affaires» (CESA), la prestigiosa scuola organizzata dalla Camera di Commercio e dell'industria di Parigi. Tra i suoi libri recenti: La prise de dècision (Paris 1981); Les multinationales en mutation, in coli, con A. Cotta (Paris 1983); An introduction io the multinationals (London 1984).
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy