• +39 081 7645443
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ricerca Avanzata Ricerca Avanzata
PDFStampaEmail

«Le pagine che seguono, come penso sia andato emergendo in questa prefazione, mostrano un rilevante spaccato del diritto delle corporazioni a Roma, importante cartina di tornasole dei mutamenti attraversati dalla sua forma civitatis: l’originalità delle idee espresse, spesso distanti dalla communis opinio, induce a pensare – credo – che i tempi appaiono maturi per una rimeditazione complessiva della storia del diritto associativo romano » (dalla Prefazione di Antonino Milazzo).

Indice

Prefazione di Antonino Milazzo

Nota dell’Autore

‘Senatus consultum quo illicita collegia arcentur’ (D. 47.22.1.1)

I ‘collegia tenuiorum’, fra libertà di associazione e controllo senatorio

«Collegia iuvenum». Osservazioni in margine a D. 49.19.28.3

«Collegium pontificium decrevit». Note in margine a CIL. X. 8259

Per la storia del diritto associativo tardoclassico. La testimonianza di Tertulliano

Collegium poena teneatur. Per una verifica del principio «societas delinquere non potest» nel diritto associativo tardo antico

Note sulla recidiva nel diritto penale romano

Sodales, socii, fratres: reticoli aggregativi e proiezioni giuridiche fra età arcaica e tarda repubblica

Indice delle fonti

Isbn
9788849546866
Formato
13X21
Nr. Pagine
272
Mese Pubblicazione
Ottobre
Anno Pubblicazione
2021