Le spedizioni proseguono regolarmente -
Ordina online e ricevi i libri a casa tua

8012104110.jpg8012104110.jpg
Cittadinanza digitale e legalità in terra di lavoro
SKU: 8012104110
Limoccia Leandro
33,00 €

Isbn
9788849522372
Collana:

"Seconda Università degli Studi di Napoli « Jean Monnet » Quaderni"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
32
Formato
17x24
Nr. Pagine
260
Mese Pubblicazione
Gennaio
Anno Pubblicazione
2012
Dalla cittadinanza tradizionale al multiculturalismo della cittadinanza cosmopolita, dalla legalità alla giustizia, dalla partecipazione alla comunità libera dalle mafie, per un nuovo umanesimo nonviolento capace di fare della dignità e del cammino verso la reciprocità un linguaggio comune. Le risposte politiche delle istituzioni insufficienti all'attivismo civico e alla stessa cittadinanza digitale, dimostrano quanto si sia lontani dall'aver concepito una vera apertura alla cittadinanza democratica. La sfida è prendere sul serio le varie istanze partecipative e garantire non soltanto diritti politici e i diritti civili, ma in particolar modo l'autonomia dei soggetti. I moderni strumenti tecnologici e informatici consentono di realizzare un costruttivo progetto di ascolto e di partecipazione in linea con le attese della comunità civile e responsabile. In sostanza, all'interno di un nuovo quadro di rapporti tra utenti e PA, si tratta di individuare come le istituzioni si possano aprire a un'effettiva partecipazione dei cittadini. Si tratta di favorire, insomma, una «democrazia mista», dove entrambi i soggetti, quello delle rappresentanze politiche e quello della partecipazione diretta dei cittadini, sono alla ricerca di forme adeguate per favorire un «doppio potere d'intervento» del governo sociale.

L'AUTORE
Leandro Limoccia
, avvocato, criminologo e mediatore, è docente a contratto e dottorando di ricerca in «Diritto comparato e processi di integrazione» presso la Facoltà di Studi Politici e per l'Alta Formazione Europea e Mediterranea «Jean Monnet» della Seconda Università di Napoli. Assegnista di ricerca presso il medesimo Ateneo, svolge studi e ricerche sulla cittadinanza e le mafie. Tra i suoi scritti: Vite bruciate di terra. Donne e immigrati. Storie, testimonianze, proposte contro il caporalato e l'illegalità , 1997; Lo sguardo corto. Storie di vita nelle case di pena, 2008; Il diritto e la giustizia come un fiume in piena nella nostra vita. Documento di denuncia, impegno e lotta nonviolenta alla luce delle beatitudini contro le mafie e le illegalità a partire dalle Chiese, 2009; Petali di vita. Don Peppe Diana: un cammino per la giustizia, 2010.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy