Le spedizioni proseguono regolarmente -
Ordina online e ricevi i libri a casa tua

8012176120.jpg8012176120.jpg
Diritto penitenziario e dignità umana
SKU: 8012176120
Limoccia Leandro
60,00 €

Isbn
9788849524925
Collana:

"Seconda Università degli Studi di Napoli « Jean Monnet » Quaderni"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
40
Formato
17x24
Nr. Pagine
464
Mese Pubblicazione
Ottobre
Anno Pubblicazione
2012
La prospettiva di risolvere tutto soltanto col carcere, e con sempre più carcere, crea un circolo vizioso senza fine. E la ricaduta sociale finisce per essere - inesorabilmente - minor sicurezza e minor tutela dei cittadini. L'esatto contrario di quel che a noi (noi cittadini, noi stato) conviene. Di questi e altri problemi carcerari il libro di Limoccia si fa carico, offrendo a tutti (addetti ai lavori e non) preziosi elementi di conoscenza, approfondimento e discussione.
(dalla presentazione di Gian Carlo Caselli)
...perchè il carcere? come punire? quali le alternative? Con questo bagaglio di domande, Limoccia affronta ... la pena da ogni angolo visuale possibile, a partire dalla sua evoluzione storica e teorica nella modernità , passando per la sua disciplina normativa nel contesto italiano contemporaneo, per arrivare alle sue prospettive, laddove scommette sulla possibilità di una sua riduzione a favore di pratiche di mediazione e di risarcimento del danno. Il lettore (se non avvezzo, almeno disponibile ai transiti disciplinari che questo libro segue e richiede) potrà seguirne con calma il percorso
(dalla prefazione di Stefano Anastasia)

Su queste prospettive giuridiche e sociali Leandro Limoccia propone una riflessione scientifica densa e compatta, innanzitutto riflesso di un intenso impegno civile, coniugando profili teorici e inchiesta «sul campo». Ne risulta uno studio sulla pena e, prima ancora, sulla cittadinanza.

L'AUTORE
Leandro Limoccia,
avvocato, criminologo e mediatore, svolge attività didattica e scientifica presso il Dipartimento Scienze Politiche «Jean Monnet» della Seconda Università di Napoli. In questi ultimi anni, presso la Facoltà di Studi Politici, ha coordinato il corso «Società e Giustizia » e svolto ricerche sulla cittadinanza e le mafie. Grazie al suo impulso personale e progettuale, la SUN ha in fase di avanzata realizzazione l'Istituto di Storia delle mafie, con la partecipazione di «Libera» e del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. Tra i suoi scritti: Usura: caratteri del fenomeno e strategie d'intervento (1995); Vite bruciate di terra. Donne e immigrati. Storie, testimonianze, proposte contro il caporalato e l'illegalità (1997); Il diritto e la giustizia come un fiume in piena nella nostra vita. Documento di denuncia, impegno e lotta nonviolenta alla luce delle beatitudini contro le mafie e le illegalità a partire dalle Chiese (2009); Petali di vita. Don Peppe Diana: un cammino per la giustizia (2010); Cittadinanza digitale e legalità in Terra di Lavoro (2012).
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy