NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
Il consenso al trattamento dei dati personali nell'era digitale
SKU: 8419034190
Vivarelli Angela
30,00 €

Isbn
9788849538854
Collana:

Quaderni de « Il Foro napoletano » 
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
33
Formato
17x24
Nr. Pagine
236
Mese Pubblicazione
Maggio
Anno Pubblicazione
2019

L’indagine analizza il principio del consenso dell’interessato al trattamento dei dati personali a fronte dei cambiamenti che hanno interessato la moderna idea di privacy. L’impatto dell’innovazione tecnologica ed il progressivo spostamento dell’asse della propria vita dal mondo reale a quello virtuale contribuiscono all’evoluzione del principio consensualistico da mero presupposto di liceità del trattamento a strumento di controllo sui propri flussi informativi ed elemento di conformazione e costruzione della propria sfera privata. L’analisi in concreto dei principali modelli di prestazione del consenso in ambiente virtuale, basati sul meccanismo di notice and consent, evidenziano tuttavia delle criticità che, di fatto, compromettono la pienezza del principio di autodeterminazione informativa, derogando alla regola che condiziona la legittimità del trattamento dei dati ad un consenso preventivo, informato, libero e specifico. Peraltro, le più moderne pratiche di profilazione, basate sulle tecnologie dei Big Data analytics, comportano l’aggiramento sistematico e strutturale della regola del consenso dell’interessato. Sul piano rimediale, il tradizionale strumento di tipo risarcitorio si presenta inefficace. Per tale ragione, misure di tipo tecnico, come previste dal Regolamento UE 679/2016, si presentano adeguate per recuperare potere autodeterminativo in capo ai soggetti, nella più ampia cornice dei princípi fondamentali, della funzione di supervisione e controllo delle Autorità garanti e del complessivo dialogo di tutti gli attori istituzionali.

L'AUTORE
Angela Vivarelli è dottore di ricerca in “Persona, Mercato, Istituzioni” presso l’Università degli Studi del Sannio di Benevento. Ha conseguito il diploma di specializzazione in diritto civile, presso la SSDC dell’Università di Camerino. È autrice di commenti alla giurisprudenza e di scritti minori.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved