NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
0704028040.jpg0704028040.jpg
Diritti del cittadino e tecnologie informatiche
SKU: 0704028040
Biscontini Guido - Ruggeri Lucia
35,50 €

Isbn
8849508506
Collana:

"Univ.degli Studi di Camerino Lezioni"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
25
Formato
17x24
Nr. Pagine
444
Mese Pubblicazione
Ottobre
Anno Pubblicazione
2004
La società odierna è caratterizzata da un'utilizzazione crescente delle tecnologie informatiche che, con un processo graduale, ma inarrestabile, modificano l'organizzazione della vita di gran parte della popolazione. Numerosi servizi sono ormai erogati anche ricorrendo a mezzi di comunicazione a distanza: si pensi, ad esempio, all' informatizzazione della pubblica amministrazione in tutti i suoi settori (e-health, e-learning, e-governernent) e all'utilizzazione della Rete per scopi commerciali. L'impatto dell'informatica sull'organizzazione della vita sociale è al centro di numerosi interventi normativi operati a livello internazionale, comunitario e nazionale, che, nel loro insieme, prefigurano e, in parte già realizzano, una nuova forma di aggregazione umana, denominata società dell'informazione. Il quadro normativo è stato di recente arricchito dal recepimento delle direttive comunitarie in materia di firma elettronica, di commercio elettronico, di diritto di autore nella società dell'informazione e in materia di telecomunicazioni nonchè dal riassetto normativo apportato al diritto di privacy dal codice, entrato in vigore il primo gennaio 2004. Il volume vuole costituire un'occasione di riflessione su una pluralità di tematiche e di questioni poste dall'uso delle tecnologie informatiche, evidenziando, pur nella pluralità delle opinioni poste a confronto, la centralità della persona quale valore da tutelare a volte anche contro logiche di mercato o di efficienza organizzativa che, imporrebbero soluzioni, non adeguatamente rispettose dei diritti del singolo individuo.

I CURATORI

Guido Biscontini
è professore ordinario di Diritto civile nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Camerino e di Teoria dei rapporti patrimoniali presso la Scuola di Specializzazione in diritto civile della stessa Università . È, inoltre, direttore del Centro interdipartimentale di ricerca in diritto civile costituzionale nonchè direttore del Master di secondo livello in Bioetica promosso dall'Ateneo camerte. È autore di diverse monografie nonchè di numerosi saggi ed altri lavori minori sul diritto delle persone, delle obbligazioni e dei contratti.
Lucia Ruggeri è professore associato di Diritto privato nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Camerino e coordinatore del Master in Diritto, economia e tecnologie informatiche dell'Ateneo camerte. E autore di monografie, saggi e diversi lavori minori dedicati al diritto delle persone, delle obbligazioni e dei contratti.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved