NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
7510070100.jpg7510070100.jpg
Diritto pubblico europeo dell'economia
SKU: 7510070100
Lucarelli Alberto
21,00 €

Isbn
9788849520170
Collana:

"Univ.di Napoli Federico II Dip. Diritto dell'Economia"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
23
Formato
17x24
Nr. Pagine
196
Mese Pubblicazione
Ottobre
Anno Pubblicazione
2010
Il 18 aprile 2009 si è tenuto a Napoli, presso l'Aula Magna del Complesso Universitario di Monte Sant'Angelo, in presenza delle massime autorità accademiche della Federico II, il primo incontro ufficiale di presentazione dell'accordo tra il Dipartimento di diritto dell'economia e il Departement de droit public de l'èconomie de Paris 1 PanthÈ on-Sorbonne. Accordo voluto e promosso dal prof. Alberto Lucarelli, ordinario di Istituzioni di diritto pubblico della Federico II, e dal prof. Gèrard Marcou, ordinario di Diritto pubblico nella Facoltà di Giurisprudenza di Paris 1, nell'ambito del quale è stato istituito un dottorato in cotutela avente ad oggetto aspetti legati al rapporto tra diritto ed economia e loro incidenza sulla tutela effettiva dei diritti fondamentali. Al primo incontro sono stati invitati a partecipare diversi dottorandi delle due istituzioni di diverse nazionalità che con metodo comparativo hanno presentato delle relazioni nelle quali è possibile ravvisare un filo rosso, ovvero la volontà di mettere in collegamento i fenomeni economici con i processi di tutela dei diritti. Ovvero guardare la realtà e tentare di percepire come i suoi fenomeni spiegano effetti sui diritti dei cittadini e, in particolare, sui diritti fondamentali. Il diritto studiato, interpretato, analizzato giammai come un corpus a sè stante, giammai come mero esercizio di abile esegesi, ma sempre inteso come strumento al servizio dei cittadini, delle loro esigenze, bisogni, debolezze. Si sono voluti selezionare lavori e studi che oltre a dimostrare di conoscere il metodo giuridico avessero dimostrato di saper esprimere un pensiero critico, di prospettare soluzioni, di non volersi fermare all'analisi dell'impianto vigente. Il diritto dell'economia, sia del versante privatistico che pubblicistico, ha bisogno di nuova linfa, ha bisogno di proporre categorie e modelli nuovi e alternativi e dovrà sempre più guardare il cittadino non come mero destinatario di atti ed effetti, ma come un soggetto attivo, in grado di essere coinvolto e partecipare ai processi decisionali e alla determinazione delle politiche pubbliche.

IL CURATORE
Alberto Lucarelli
è professore ordinario di Istituzioni di diritto pubblico nell'Università di Napoli Federico II, dove insegna anche diritto regionale. È Professore invitè et membre associè del Dèpartement de recherche en droit public et èconomique, Universitè Paris 1 PanthÈ on - La Sorbonne. È condirettore della Rassegna di diritto pubblico europeo. È autore, tra le altre, delle monografie Potere regolamentare, Padova, 1995; Teorie del presidenzialismo. Fondamento e modelli, Padova, 2000; Percorsi del regionalismo italiano, Milano, 2004. Ha curato Crisi e ricostruzione del diritto pubblico, Napoli, 2009; Governo e gestione dei rifiuti. Idee, percorsi, proposte, Napoli, 2009 e, insieme a A. Patroni Griffi, Studi sulla Costituzione europea. Percorsi ed ipotesi, Napoli, 2003 e Dal Trattato costituzionale al Trattato di Lisbona. Nuovi studi sulla Costituzione europea, Napoli, 2009. Negli ultimi anni con la pubblicazione di diversi saggi in riviste italiane ed internazionali ha concentrato la sua attività di ricerca sul diritto pubblico europeo dell'economia, sui servizi pubblici locali, sui beni comuni.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved