NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
Il mobbing: il problema della responsabilità civile
SKU: 7413139130
De Asmundis Isabella
47,00 €

Isbn
9788849527469
Nr. Pagine
448
Formato
17x24
Mese Pubblicazione
Settembre
Anno Pubblicazione
2013

Oltre alla violenza fisica ve ne è un’altra, che nasconde una realtà inquietante, segnata da conflitti sommersi, da feroci cattiverie quotidiane, da atteggiamenti svalutativi e mortificanti; è la violenza psicologica e morale. Una forma di violenza meno eclatante ma certamente più perversa e pericolosa. Diverse sono le motivazioni che determinano l’imperversare di tale fenomeno. Spesso, i traumi subiti nell’infanzia, inducono la persona in età adulta, ad infliggere agli altri, le frustrazioni personali interiorizzate nel tempo, per riscattare un’identità negativa, maturata sulla sofferenza. Meccanismi inconsci, rendono tali individui incapaci di sentirsi in colpa, incapaci di provare sentimenti reali o di immedesimarsi nel dolore degli altri. I mobbers distruggono le loro vittime per mantenere un equilibrio malsano che ha bisogno di nutrirsi della vita degli altri. Le parole e gli atteggiamenti possono essere usati per umiliare e pian piano distruggere una persona. Infatti, non c’è pugno più devastante di una parola che non ti fa credere più in te stesso. Le strategie di chi decide di annientare un essere umano mirano prima di tutto a fare in modo che la vittima non possa reagire. Il presente volume, attraverso l’approccio interdisciplinare e la forma del case book, si propone di approfondire gli effetti fisiopatologici connessi allo stress conseguente al mobbing e i profili del danno alla persona da esso derivanti. Dando voce pregnante alla sofferenza interiore sottesa alla violenza morale, tale studio si prefigge di dare un ulteriore contributo di approfondimento al fenomeno mobbing. Attraverso la ricognizione della giurisprudenza più significativa in materia e degli istituti di diritto civile applicati nella pratica giudiziaria, l’opera analizza le ipotesi di risoluzione del problema della violenza psicologica nella responsabilità civile.

L’AUTORE
Isabella De Asmundis
, Avvocato cassazionista, abilitata all’insegnamento delle materie giuridicoeconomiche, è dottore di ricerca presso la cattedra di Diritto Privato dell’ Università degli Studi di Salerno presso il Dipartimento dei rapporti giuridici ed economici nei sistemi giuridici contemporanei, nonchè cultrice della materia. Già ricercatrice a contratto presso la stessa Università in materia di mobbing è autrice di varie monografie in tema di vessazioni psicologiche sul posto di lavoro e nullità matrimoniali. Dal 98, svolge le funzioni di pubblico ministero onorario presso la Procura della repubblica del Tribunale di Avellino; già delegata nazionale ai rapporti con la Vice Presidenza del CSM per la Federmot e componente della Commissione di formazione e aggiornamento presso la Corte d’Appello di Napoli dal 2006, attualmente, riveste la carica di segretario generale del Comitato Nazionale della Magistratura Onoraria e nel 2002, su espressa designazione dell’allora Ministro Castelli, ha partecipato, ai lavori di una Commissione di studio deputata al riordino e alla riforma della magistratura onoraria. Docente Formez dal 2002, nel 2006 ha conseguito presso l’università di Salerno la specializzazione in professioni legali. Specializzata in tecnica e deontologia del penalista, nel 2003 ha conseguito un master in diritto di famiglia e management delle assicurazioni e attualmente riveste la carica di consigliere presso la Commissione per le pari opportunità del Consiglio dell’Ordine di Avellino.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved