• +39 081 7645443
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ricerca Avanzata Ricerca Avanzata
8012050120.jpg8012050120.jpg
8012050120.jpg Indice

Minori e lavoro: profili della tutela penale

SKU: 8012050120
Autore:
Tarasco Livia
Collana:

"Univ.degli Studi del Molise - Dipartimento Giuridico"
Vai alla collana >>>

Array
20,00 €
24h.png

PDFStampaEmail

Al minore, prossimo alla maggiore età e con un certo grado di istruzione, l'ordinamento riconosce la capacità di intraprendere un'attività lavorativa appropriata e opportunamente regolamentata dalla legge: la disciplina penale del lavoro minorile è chiamata ad integrare i sistemi di tutela basati su questa peculiare condizione soggettiva del prestatore d'opera, riservando al minore una protezione rafforzata. Nonostante la sua indubbia opportunità e la tendenziale conformità ai vincolanti parametri europei, l'analisi della vigente normativa penale in materia consente di evidenziare, tanto sul piano delle scelte politico-criminali, quanto sul versante tecnico-legislativo, alcune criticità , che ne inficiano il grado di efficacia.

L'AUTORE
Livia Tarasco
è dottore di ricerca e assegnista di ricerca in Diritto penale presso il Dipartimento Giuridico dell'Università degli Studi del Molise. Ha pubblicato Considerazioni sul reato di abbandono di persone minori o incapaci, 2005; Circonvenzione di persone incapaci (art. 643 c.p.), 2010; Uccisione o danneggiamento di animali altrui (art. 638 c.p.), 2010; Deturpamento e imbrattamento di cose altrui (art. 639 c.p.), 2010.

Isbn
9788849523591
Nr. Volume
36
Formato
17x24
Nr. Pagine
168
Mese Pubblicazione
Luglio
Anno Pubblicazione
2012