NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
7610061100.jpg7610061100.jpg
Riforma del contratto di lavoro a termine nel privato e nel pubblico impiego
SKU: 7610061100
Di Corrado Giovanni
24,00 €

Isbn
9788849520064
Collana:

"Quaderni de « Il diritto del mercato del lavoro »"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
2
Formato
17x24
Nr. Pagine
236
Mese Pubblicazione
Luglio
Anno Pubblicazione
2010
Il contratto di lavoro a tempo determinato, rappresentativo dei rapporti temporanei, è stato al centro dell'attenzione nel dibattito politico e giuridico degli ultimi anni con una intensa e copiosa produzione legislativa ed un'ampia elaborazione dottrinale e giurisprudenziale, che ha coinvolto pure la Corte costituzionale e la Corte di Giustizia Europea con pronunzie di ampia risonanza. La rigida normativa della legge 230/1962 è stata sostituita dal d.lgs. 368/2001, più aderente alle nuove esigenze produttive e alle direttive comunitarie. La legge 247/2007, di recepimento del protocollo welfare, e la legge 133/2008 sono poi intervenute in modo significativo sulle regole di gestione del contratto a termine novellando in vari punti la disciplina. Successivamente, con il ddl n. 1167, meglio conosciuto come «Collegato Lavoro», in via di approvazione è stata prospettata una sostanziale modifica al regime delle impugnazioni dei contratti a tempo determinato, unitamente a quello dei licenziamenti, così confermandosi un quadro normativo instabile ed in perenne evoluzione. Proprio in ragione di tali caratteristiche della materia, il volume si propone come utile strumento per valutare, anche sul piano conoscitivo, l'evoluzione delle fonti di disciplina di questa importante tipologia contrattuale. Il testo, che esamina il fenomeno dei contratti di lavoro a termine non solo nel settore privato ma anche in quello pubblico, ha pertanto l'obiettivo di fornire un quadro organico dell'intera problematica nei suoi molteplici profili, analizzando i principi e le criticità dovuti alla successione di norme di contenuto diversificato e non sempre omogeneo che possono talora aver determinato un utilizzo anomalo dell'istituto, peraltro evidenziato nell'esperienza giurisprudenziale con crescente frequenza soprattutto con riguardo agli enti pubblici ed alle pubbliche amministrazioni. Non a caso, diversamente dagli altri Paesi comunitari, l'ordinamento italiano ha offerto maggiori criticità nel recepimento della direttiva 1999/70/CE, come evidenziato non solo dalla nostra Corte costituzionale ma anche dalla stessa Corte di Giustizia. Il taglio prescelto, pur rigorosamente scientifico, consente un'agevole lettura in ragione di una piana esposizione delle questioni più rilevanti, in maniera da rendere il volume di particolare interesse e utilità per gli operatori giuridici, i quali potranno trovare indicazioni puntuali sul composito quadro normativo e sui complessi ed articolati raccordi interpretativi, nonchè sugli sviluppi dell'elaborazione giurisprudenziale la quale svolge un ruolo sovente propulsivo, e talora persino creativo, nel configurare gli assetti del tipo contrattuale considerato.

L'AUTORE
Giovanni Di Corrado
, che collabora con la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, è Avvocato e Consulente del Lavoro. E' autore di diversi Saggi e note su problematiche concernenti il diritto del lavoro.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved