NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
7509122090.jpg7509122090.jpg
Partecipazione regionale e « norme di procedura »
SKU: 7509122090
Nicolini Matteo
29,00 €

Isbn
9788849519006
Collana:

"Diritto costituzionale italiano ed europeo"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
1
Formato
17x24
Nr. Pagine
292
Mese Pubblicazione
Ottobre
Anno Pubblicazione
2009
All'art 117, c. 5, Cost., la 1. cost. n. 3/2001 ha 'costituzionalizzato' la partecipazione delle Regioni all'elaborazione e all'attuazione del diritto europeo. Il lavoro analizza la disposizione alla luce del principio di preferenza costituzionale per l'autonomia, espressivo della dialettica sottesa al principio autonomistico di cui all'art. 5 Cost. L'analisi della funzione partecipativa enunciata all'art. 117, c. 5, Cost. è condotta evidenziando i collegamenti con le norme costituzionali attributive di competenze alle Regioni, e raffrontando le soluzioni apprestate dall'ordinamento italiano con quelle degli altri Stati dell'Unione europea a struttura regionale e federale. Ciò, alfine di evidenziare come dall'idoneità delle Regioni a corrispondere agli obiettivi dell'azione comunitaria consegua una differente valutazione della loro collocazione nel processo d'integrazione sovranazionale.

L'AUTORE
Matteo Nicolini
ha conseguito il Dottorato di ricerca in «Diritto costituzionale italiano ed europeo» presso l'Università degli Studi di Verona. Attualmente è assegnista di ricerca in Diritto pubblico comparato nel Dipartimento di Studi Giuridici dell'Università degli Studi di Verona.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved