NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

Si comunica che i nostri uffici resteranno chiusi
dal 1 agosto 2019 al 30 agosto 2019

Tutti gli ordini effettuati in quel periodo saranno evasi a partire dal 2 settembre 2019

7513090130.jpg7513090130.jpg
Il Bicameralismo
SKU: 7513090130
Nicolini Matteo - Palermo Francesco
28,00 €

Isbn
9788849526974
Formato
17X24
Nr. Pagine
XIV+298
Mese Pubblicazione
Settembre
Anno Pubblicazione
2013

Molti Paesi presentano una struttura bicamerale, pur con ruoli, strutture, composizione e funzioni assai diverse delle seconde camere. Per contro, quasi ovunque il bicameralismo è in crisi, si tentano riforme che spesso falliscono, e il passaggio a forme monocamerali è molto raro. Perché? Il bicameralismo serve a introdurre maggiore pluralismo nei processi decisionali. Le ragioni della sua crisi sono da rinvenire nella scarsa resa istituzionale di queste forme di istituzionalizzazione del pluralismo, che dipende da diversi fattori. Il volume indaga con metodo comparato la genesi, il ruolo, la composizione e le funzioni delle seconde camere e la ratio dei sistemi bicamerali, illustrando le ragioni della crisi della rappresentanza alla luce della sua evoluzione. Oltre a fornire informazioni, il volume offre chiavi di lettura a un fenomeno centrale per il funzionamento delle istituzioni e svela alcuni falsi miti, come quello delle «Camere delle regioni».

GLI AUTORI
Francesco Palermo è professore di diritto pubblico comparato nel Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Verona e Direttore dell’Istituto per lo Studio del Federalismo e del Regionalismo dell’Eurac di Bolzano. Membro di diversi comitati del Consiglio d’Europa e già Senior Legal Adviser dell’Alto Commissario OSCE per le minoranze nazionali, è Senatore della Repubblica nella XVII legislatura. È autore di oltre 200 pubblicazioni, in particolare in materia di federalismo, diritti delle minoranze, integrazione europea, giustizia costituzionale.
Matteo Nicolini è ricercatore di diritto pubblico comparato nel Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Verona e collaboratore dell’Istituto per lo Studio del Federalismo e del Regionalismo dell’Eurac di Bolzano. Con ESI ha pubblicato Partecipazione regionale e «norme di procedura». Profili di diritto costituzionale italiano ed europeo (2009) e ha curato, con Francesco Palermo, il volume Federalismo fiscale in Europa. Esperienze straniere e spunti per il caso italiano (2012).

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved