NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
La democrazia di prossimità nella comparazione giuridica
SKU: 8115144140
Pepe Vincenzo
22,00 €

Isbn
9788849529456
Collana:
"Seconda Università degli Studi di Napoli « Jean Monnet » Quaderni"
Vai alla collana >>>
Nr. Volume
49
Nr. Pagine
192
Formato
17x24
Mese Pubblicazione
Settembre
Anno Pubblicazione
2015

Questo lavoro è il frutto di una ricerca ultradecennale in materia di sussidiarietà e rapporti centro-periferia. L’ottica rimane quella dello studioso di diritto comparato, in quanto tale disciplina consente di cogliere le ragioni e il significato profondo degli istituti e delle regole giuridiche. L’obiettivo ultimo è quello di inquadrare il problema della prossimità non solo nella prospettiva giuridica, ma anche in quella storica, filosofica, politologica e sociologica. La prossimità nell’attuale momento storico ci induce a prendere atto di una ormai radicale trasformazione delle relazioni tra Stato e cittadini, nonché di un mutato scenario internazionale, dominato dalle democrazie globali e globalizzate. Si tratta di comprendere come i cittadini e le democrazie odierne possano riuscire a conciliare le esigenze individuali con quelle delle istituzioni. L’idea di fondo è che da anni è avvertita la necessità di una nuova forma di stato democratico, una sorta di evoluzione del tradizionale stato democratico-sociale del secolo scorso, evoluzione che qui si propone con la definizione di «democrazia della prossimità».
L'AUTORE
Vincenzo Pepe insegna Diritto costituzionale comparato e Diritto dell’ambiente italiano e comparato presso la Seconda Università degli Studi di Napoli. È Presidente della Fondazione G.B. Vico e del Movimento ecologista europeo Fare Ambiente. Ha teorizzato l’ambientalismo responsabile, diventando a livello nazionale e internazionale uno dei principali protagonisti delle politiche ambientali e dello sviluppo sostenibile. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo: La sussidiarietà nella comparazione giuridica. L’esperienza francese, Napoli 2003; La gestion de l’eau en Italie et la problématique du développement durable, in Mélanges en l’honneur du professeur Jean-Philippe Colson, Grenoble 2004; La protezione civile e la pianificazione del territorio, Padova 2006; Diritto comparato dell’energia. Esperienze europee, Napoli 2008; Fare Ambiente. Teorie e modelli giuridici di sviluppo sostenibile, Milano 2009; Governo del territorio e valori costituzionali. La protezione civile in Italia e in Francia, Padova 2009; Saggi Vichiani. Riflessioni sul programma di un «corso di legislazione comparata» di Vincenzo Cuoco, Soveria Mannelli 2010; Non nel mio giardino, Milano 2013.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved