• +39 081 7645443
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ricerca Avanzata Ricerca Avanzata
7509080090.jpg7509080090.jpg
7509080090.jpg Indice

Sussidiarietà istituzionale e poteri statali di unificazione normativa

SKU: 7509080090
Autore:
Scaccia Gino
Collana:

"Univ. degli Studi di Teramo. Collana della Facoltà di Giurisprudenza"
Vai alla collana >>>

Array
27,00 €
48h.png

PDFStampaEmail
Pregnante segno della maturazione dell'idea regionalista nel tessuto etico-politico della Nazione, il principio di sussidiarietà si propone come valore guida di un pluralismo istituzionale edificato intorno all'integrazione e collaborazione fra gli enti territoriali nella realizzazione del bene comune. La sua applicazione alla funzione legislativa ha disarticolato il sistema di riparto formale per separazione. In quanto competenza «di necessità » a struttura finalistica, la sussidiarietà rifugge difatti ogni partizione astratta di atti e di materie e postula, al contrario, la coesistenza di fonti prodotte da enti diversi sul medesimo campo materiale, ponendo con ciò le condizioni per la costante espansione dell'area della concorrenza di competenze. I conflitti legislativi si risolvono, allora, in problemi di «misura della funzione» e il coordinamento fra disciplina statale e potestà normative regionali è affidato a un criterio intrinsecamente duttile: la proporzionalità -ragionevolezza, che assume i tratti di una vera e propria tecnica organizzativa della competenza.

L'AUTORE
Gino Scaccia
(Frosinone, 1969) è Professore ordinario di Istituzioni di diritto pubblico nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Teramo. Autore di numerosi saggi, comparsi sulle più prestigiose riviste giuridiche, ha pubblicato la monografia Gli «strumenti» della ragionevolezza nel giudizio costituzionale (Milano 2000).
Isbn
9788849518535
Nr. Volume
12
Formato
17x24
Nr. Pagine
208
Mese Pubblicazione
Luglio
Anno Pubblicazione
2009