NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
0790393000.jpg0790393000.jpg
Infermità mentale e tutela del disabile negli ordinamenti francese e spagnolo
SKU: 0790393000
Autorino Stanzione Gabriella
26,60 €

Isbn
8871042565
Collana:

"Univ.degli Studi di Camerino Pubblicazioni"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
61
Formato
17x24
Nr. Pagine
340
Mese Pubblicazione
Giugno
Anno Pubblicazione
1990
La crisi del concetto di malattia mentale rivela l'inadeguatezza dei tradizionali strumenti civilistici di protezione del disabile. Diventa allora essenziale il ricorso all'esperienza comparatistica. La legge francese del 1968 sulla sauvegarde de justice e quella spagnola del 1983 sull'incapacitación forniscono, nell'interpretazione e nell' applicazione dottrinale e giurisprudenziale, strumenti differenziati ma tesi alla medesima finalità di «personalizzazione» del regime di protezione. La regola dell'incapacità assoluta è sostituita dal principio della capacità conformata al «grado di discernimento». I riflessi dell'indicata analisi sull'ordinamento civilistico italiano sono numerosi e rilevanti.

L'AUTORE

Gabriella Autorino Stanzione, straordinario di diritto privato comparato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Salerno, è autore di monografie nonchè di voci di enciclopedia, saggi, commenti, note e traduzioni.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved